I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Esplosione balena

Video choc: l'esplosione di una balena che colpisce un uomo

Pubblicato il 17/09/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Esplosione Balena

  Questo video è crudo e brutale. Ma, nonostante la durezza delle immagini, è diventato un fenomeno virale, tra i più cliccati dalla Rete. Assistiamo all'esplosione di una balena arenata sulle coste delle Isole Far Oer. Le Isole Far Oer sono un arcipelago che si trova nel nord dell'oceano Atlantico tra la Scozia, la Norvegia e l'Islanda.Un gruppo di uomini muniti di protezioni si avvicinano all'animale e durante una serie di trattamenti viene letteralmente travolto dall'esplosione degli organi interni. L'esplosione avviene per natura, e non indotta. E' stata causata dai gas presenti all'interno dello stomaco che hanno provocato una leggere pressione con conseguente esplosione di tutti gli organi. Una scena impressionante che non piace a tutti. In molti hanno commentato il video dichiarando il proprio sdegno. Ma i numeri non mentono e il video schizza nella top list di quelli più visualizzati sul web. (Fonte) Quando una balene "si arena" si assiste al fenomeno dello spiaggiamento di cetacei. Questo è un evento che accade quando un cetaceo o un gruppo di cetacei si smarrisce per varie cause, arenandosi sulla spiaggia: spesso muore per disidratazione, per l’impossibilità di sopportare il proprio peso oppure perché l'alta marea copre lo sfiatatoio. Quando una balena muore la sua carcassa diventa nel giro di poco tempo fonte di malattie e inquinamento. Ma una carcassa di dimensioni così importanti è difficile da rimuovere. Ecco perchè spesso e volentieri le carcasse vengono fatte esplodere sulla terraferma. Nel caso del video che vi proponiamo invece, trattasi di un'esplosione naturale causata dalla pressione di gas infiammabili prodotti dalla decomposizione stessa. La carcassa di una balena non dovrebbe essere mangiata dall'uomo. Risale al 2002 un evento di cui si parla ancora oggi: in Alaska, 14 abitanti si nutrirono del blubber di una balena spiaggiata: 8 di loro svilupparono il botulismo e due di essi dovettero far ricorso alla ventilazione meccanica (Fonte).

Esplosione Balena

 



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Corsi - Prevenzione a tavola

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale