I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Emergenza Gas Serra

Concentrazioni record di gas serra nell’atmosfera

Pubblicato il 09/09/2014 da Prevenzione a tavola

Emergenza Gas Serra


L'Organizzazione meteorologica mondiale (OMM) ha pubblicato il Greenhouse Gas Bulletin che dimostra come la situazione attuale del clima sia decisamente grave e preoccupante. La World Meteorological Organization è di fatto un'organizzazione intergovernativa che comprende 189 Stati membri e Territori. E' un'agenzia delle Nazioni Unite nel settore della meteorologia, con base a Ginevra. La situazione è molto grave e gli scenziati stessi non si aspettavano un tracollo così repentino e rapido. "E' stato confermato il record di concentrazione di gas serra, negli oceani e nell’atmosfera, in particolare di biossido di carbonio, la CO2, il più impattante dei gas climateranti" (Fonte). Il Greenhouse Gas Bulletin dimostra, nero su bianco, che la concentrazione di CO2 nell’atmosfera è del 142% superiore a quella dell’epoca preindustriale (cioè dal 1750), quella del metano 253 volte e 121 quella del ossido di diazoto. Certi livelli sono già stati raggiunti nella lunga storia del pianeta. Ma mai a una velocità cosi straordinaria (Fonte). I bollettini "di gas serra" sono pubblicati annualmente e stando agli ultimi dati tra il 1990 e il 2013 c’è stato un incremento del 34% nella forzante radiativa, il complesso di effetti di che alterano il bilancio dell’energia solare che viene trattenuta nel sistema atmosfera-terra. Energia in forma di calore che comporta un aumento di temperature medie che va a squilibrare fortemente il nostro pianeta. E' una priorità ridurre rapidamente le emissioni dei gas serra che, cordiamo, quelli definiti "a lunga vita" sono: biossido di carbonio (CO2), il metano (CH4) e protossido di azoto (N2O), nonché una sintesi dei contributi dei gas minori. Solo questi 3 gas contribuiscono per circa l'88% all'aumento del forzante radiattivo dell'atmosfera (fin dal 1975 con l'inizio dell'era industriali e le prime emissioni). LaStampa pubblica tutti i dati in anteprima e riporta le dichiarazioni di Michel Jarraud, segretario Generale della World Meteorological Organization: "La cura è quella di «ridurre con urgenza le emissioni di gas serra" con il fine di affrontare la problematica clima impazzito, evitando che questo pericoloso mutamento influenzi il nostro stile di vita. Un elemento che merita attenzione è la variabile oceano. Gli oceani hanno sempre svolto la funzione di riduzione della concentrazione di CO2 grazie a alghe ed altri organismi marini. Oggi questo non è più possibile perchè le nostre acque sono sature. L'appuntamento è per dicembre, quando si terranno nuovi negoziati in vista della conferenza di Parigi del 2015. Parigi rappresenta il nuovo tavolo di dibattito dove saranno definite le strategie per raggiungere un accordo mondiale sul clima per ridurre le emissioni di gas serra.  Leggi l'articolo integrale de LaStampa.

Emergenza Gas Serra




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?