I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

USA, emergenza virus respiratorio

Si chiama EVD68 il virus misterioso. 475 bambini ricoverati in terapia intensiva

Pubblicato il 08/09/2014 da Prevenzione a tavola

USA, emergenza virus respiratorio


Gli Stati Uniti d'America sono nuovamente sotto choc per un altro contagio infettivo al momento sconosciuto. Si tratta di un virus respiratorio che i medici stanno analizzando ma che per ora non hanno identificato. Sono centinaia i bambini che hanno contratto il virus e che hanno occupato i letti d'ospedale in questi ultimi giorni. L'area colpita maggiormente riguarda lo stato del Missouri. 475 bambini sono stati ricoverati a Kansas City, e di questi ben 60 sono stati isolati all'interno del reparto di terapia intensiva. Il team di medici e ricercatori ha comunicato pubblicamente la preoccupazione da parte di tutta la struttura ospedaliera annunciando: "Stiamo osservando e studiano il comportamento del virus, ma non abbiamo ancora tutte le risposte che ci servono”, ha dichiarato alla Cnn il dottor Mark Pallansch, direttore del Centers for Disease Control and Prevention’s Division of Viral Diseases. (Fonte) I sintomi più evidenti sono molto simili ad una normalissima influenza. L'infezione è stata denominata: EVD68. (Fonte) I pazienti asmatici sembrano essere a maggior rischio. Il ceppo del virus è pensato per essere collegato allo stesso ceppo trovato nel comune raffreddore. Febbre, dolori muscolari e alle starnuti / tosse, l'insorgenza del virus si verifica improvvisamente e può trasformarsi rapidamente mortale. Non c'è vacino disponibile. Una mamma e un papà di un bambino attualmente ricoverato in terapia intensiva hanno dichiarato alla stampa tutta la loro paura raccontando che il ragazzo è svenuto buttando indietro testa e occhi" (Fonte).

USA, emergenza virus respiratorio




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Corsi - Prevenzione a tavola

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore