I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Verme Bobbitt : la creatura che terrorizza i mari

Può arrivare ad una lunghezza di 3 metri

Pubblicato il 04/09/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Verme Bobbitt: la creatura che terrorizza i mari


"Emergendo dal fondo del mare spunta uno dei più atroci e orrendi predatori: un gigante verme segmentato. Il bobbitt arriva a 3 metri di lunghezza. Il verme si nasconde sotto la superficie finché passa il primo pesce e poi colpisce. Non ha né occhi né cervello. Un altro pesce è ignaro della presenza del Bobbitt proprio dietro. Primo colpo e le potenti mascelle del bobbitt hanno inciso un profondo taglio sul lato del pesce. Il pesce pare scioccato e torna di nuovo dal bobbitt, che non sbaglia il secondo colpo e trascina il pesce nella sua tana", spiega la voce narrante nel documentario.Il verme Bobbitt, Eunice aphroditoidis, deve il suo nome alla falsa credenza che la femmina taglia il pene del maschio. La storia risale al 1981, quando un fotografo lo immortalò e disse che la pratica rimembrava il "Caso Bobbitt": Lorena Bobbitt nel 1981 asportò parte del pene di suo marito con un coltello da cucina.Questo verme segmentato, dotato di chele in grado di talmente affilate da poter tagliare in due la preda, è uno dei predatori più feroci e vive in acque profonde tra i 10 e i 40 metri. I bobbitt possiedono 5 antenne grazie a cui percepiscono la presenza delle prede Restano nascosti sotto la sabbia in attesa che passi la prima vittima, e al momento giusto la attaccano. Poi si ritirano nella loro tana per consumare il pasto.In caso non riesca a catturare nessuna preda, il bobbitt si nutre di alghe e altre piante marine, di cui si possono notare frammenti intorno alla tana.

Verme Bobbitt: la creatura che terrorizza i mari




banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo