I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Nazionalisti ucraini: incendiato fantoccio di Putin

Un video di Pandora TV mostra l'educazione 'ultranazionalista' in Ucraina

Pubblicato il 28/08/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Nazionalisti ucraini: incendiato fantoccio di Putin


Un video di Pandora TV mostra immagini che fanno riflettere, e dovrebbero far riflettere chi appoggia il governo di Kiev. Una donna prende in mano una bottiglia e cosparge di liquido infiammabile un fantoccio del presidente russo Putin, a cui viene poco dopo dato fuoco da 5 o 6 persone, che poi si prendono per mano e fanno un girotondo attorno al manichino. E' successo a Ivano-Frankivs'k, una città di poco più di 200 mila abitanti situata nell'Ucraina occidentale, dove era in corso una festa popolare in onore dell’esercito e della Guardia Nazionale ucraina. Kiev ora sta bombardando i civili delle regioni del Lugansk e del Donbass, che sono rimaste in mano ai filorussi dopo il golpe che ha deposto l'ex presidente Viktor Janukovyč. I ribelli che manifestarono e misero a ferro e fuoco la capitale ucraina a partire dal novembre 2013 sono per la maggior parte di estrazione ultranazionalista: partiti come Svoboda, Settore Destro e Euromaidan hanno capeggiato la rivolta e tuttora influenzano la vita politica del paese. Chi sta dietro ai nazionalisti? Queste forze neonaziste, secondo molti, sarebbero sostenute dagli occidentali: secondo Nicolai Lilin quello ucraino è stato "un golpe di Stato, di più Stati, contro un governo legittimo", dato che, spiegò lo scrittore in TV, "la CIA sponsorizza i ribelli, che hanno già detto ‘noi abbiamo armamenti, che abbiamo già ricevuto da amici americani'." Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.

Nazionalisti ucraini: incendiato fantoccio di Putin




banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia