I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Isola del Ferro: la prima al mondo 100% rinnovabile

Il nuovo impianto permetterà di approvvigionare energia in maniera sostenibile

Pubblicato il 28/08/2014 da Prevenzione a tavola

Isola del Ferro: la prima al mondo 100% rinnovabile


L'Isola del Ferro è una piccola isola che fa parte dell'Arcipelago delle Canarie e potrebbe rappresentare un modello esemplare per il mondo intero. Il 27 giugno, infatti, è stato inaugurato un impianto che garantirà l'approvvigionamento energetico agli abitanti dell'isola in maniera sostenibile. La centrale idroeolica Gorona del Viento produrrà energia elettrica sfruttando una nuova tecnologia che combina le funzioni di una centrale idroelettrica a pompaggio con una centrale eolica che fornisce l’energia necessaria al pompaggio dell’acqua nel bacino superiore dell’impianto idrico. Al progetto El Hierro 100% Renovable ha partecipato anche l'Enel attraverso la controllata Endesat, che possiede una quota del 30% nella società Gorona del Viento S.A. Al momento la nuova centrale idroelettrica copre il 10% del fabbisogno idroelettrico dell'isola ed entro fine anno dovrebbe riuscire ad arrivare al 70%-80%. Quando sarà a pieno regime, Gorona del Viento permetterà di abbandonare i combustibili fossili, liberando l'aria dalle emissioni rilasciate da circa 6.000 tonnellate di diesel, che equivale a più di 40.000 barili di petrolio l'anno, spiega ABC. La nuova centrale, oltre a consentire di ridurre le emissioni a poco meno di 19.000 tonnellate l'anno, porterà vantaggi alla cittadinanza in termini economici: l'Isola del Ferro risparmierà 1,8 milioni di euro l'anno e non sarà più legata al petrolio importato dall'estero per la propria sopravvivenza.

COME FUNZIONA LA CENTRALE

L'impianto comprende, innnanzitutto, un parco eolico dotato di cinque aereogeneratori, alimentato dagli alisei, venti che nelle Isole Canarie soffiano ininterrottamente. L'energia prodotta dal vento viene poi impiegata per pompare acqua da un bacino idroelettrico ad un altro che si trova più in alto. L'acqua da qui ritorna al primo bacino per incominciare un nuovo ciclo, e lo fa scorrendo attraverso delle turbine idrauliche in modo da generare elettricità. L'impianto, con una potenza di 11,3 MW totali, soddisferà il fabbisogno energetico dei 10.000 abitanti dell'isola. E in caso di assenza di vento? E' raro che il vento non soffi sull'isola, ma qualora dovesse verificarsi questa eventualità la centrale termeoelettrica di Llanos Blancos assicurerà il pompaggio.

Isola del Ferro: la prima al mondo 100% rinnovabile




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

Corsi - Prevenzione a tavola

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Corsi - Prevenzione a tavola

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo