I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Microplastiche in mare: pericolo per l’ambiente

Gli animali ingeriscono microframmenti di plastica che finiscono sulle nostre tavole

Pubblicato il 25/08/2014 da Prevenzione a tavola

Microplastiche in mare: pericolo per l'ambiente


A recare gravi danni all'ambiente non sono soltanto i grandi pezzi di plastica, ma anche e soprattutto i microframmenti, che vengono ingeriti da pesci e altri animali e vanno quindi a finire sulle nostre tavole. La microplastica viene creata da micro perle che vengono utilizzate per produrre dentifrici, gel e detergenti per il viso. Il problema è che, appunto, questa viene poi mangiata da pesci e altri organismi viventi come cozze, vermi, uccelli marini e zooplancton e alla fine diventano una "fonte di prodotti chimici nella nostra alimentazione".

Microplastiche in mare: pericolo per l'ambiente


Il Guardian riporta che gli scienziati hanno riscontrato nella baia di Sydney "livelli allarmanti" di microplastica, che danneggiano sempre più l'ecosistema marino. Si tratta di minuscoli frammenti di meno di 5 mm di lunghezza e sono stati trovati nei 27 siti in cui è stato esaminati. I ricercatori dell'Università del New South Wales hanno rilevato tra le 60 e le 100 particelle di plastica ogni 100 ml di sedimento bagnato raccolto dal fondo del mare. Queste parrticelle provengono da capi d'abbigliamento come i tessuti di lana, che rilasciano del materiale quando vengono lavati e da maschere per il viso. "In precedenza ci si era concentrati su pezzi di plastica più grandi come nuociono alla salute di tartarughe e uccelli, ma è probabile che la microplastica stia recando un danno maggiore", ha detto Emma Johnston, che ha condotto la ricerca

Microplastiche in mare: pericolo per l'ambiente


Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.

Microplastiche in mare: pericolo per l'ambiente




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia