I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tyke, l’elefante ucciso con 86 fucilate

La sua colpa? Aver cercato la libertà

Pubblicato il 23/08/2014 da Prevenzione a tavola

Questa è la storia di Tyke, l'elefante ucciso con 86 fucilate. L'animale era prigioniero al circo internazionale di Honolulu, nelle Hawaii. La sua vita era segnata, finché un giorno Tyke ha deciso di ribellarsi. Dopo anni di violenze subito, l'elefante ha colpito a morte il suo domatore ed è scappato per le strade del Paese. Lo hanno ucciso davanti alla folla con 86 fucilate. La sua colpa? Aver seguito l'istinto, aver cercato la libertà. La storia è raccontata sulla pagina Facebook Essere Animali. Leggiamo: In una giornata di agosto di 20 anni fa l'elefante Tyke veniva ucciso con 86 colpi di fucile per le strade delle Hawaii. La sua colpa? Essersi ribellato alle logiche di questo mondo troppo umano che lo voleva prigioniero del Circo Internazionale di Honolulu. Dopo anni di soprusi e violenze, quel giorno, Tyke durante una delle sue esibizioni, ha deciso di opporsi, ha colpito a morte il suo domatore ed è scappato per le strade affollate del paese. Ci sono volute 86 fucilate per soffocare e uccidere il suo desiderio di libertà. A volte solo le tragedie riescono a rendere idea di quanto sia assurdo confinare e domare animali. Qui il terribile video della sua uccisione. La sua fuga è stata breve, ma la sua morte  lenta e dolorosa. Per due ore la polizia ha continuato a sparare addosso all'animale senza che venisse autorizzato un intervento veterinario per cercare di calmarlo e non venne utilizzato alcun tipo di anestetico per alleviargli le sofferenze che stava subendo. Due ore interminabili.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina