I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti

La Guardia Costiera è intervenuta e ha liberato l'animale

Pubblicato il 14/08/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti


Un esemplare di tartaruga liuto che pesava circa 300 kg è rimasto impigliato in reti da pesca a largo della costa del New Jersey. La tartaruga liuto, il cui nome scientifico è Dermochelys coriacea Vandelli, è la più grande tra le tartarughe marine ed è l'unica specie del suo genere, che fa parte della famiglia delle Dermochelyidae. L'equipaggio di un peschereccio ha avvertito la Guardia Costiera dopo aver individuato l'enorme rettile e un gruppo della stazione Atlantic City si è immediatamente recato sul punto insieme ad alcuni rappresentanti del Marine Mammal Stranding Center. L'animale è stato poi liberato. "Tutti erano emozionati. Vedere l'animale da così vicino e aiutare la vita sottomarina è stata una delle esperienze migliori da quando sono nella Guardia Costiera. Tutti erano stimolati.", ha detto il sottoufficiale Nick Giannaris in una nota. Le tartarughe liuto possono arrivare a pesare 2 tonnellate e raggiungere i 2 metri di lunghezza. Si trovano principalmente negli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano e possono scendere ad un profondità di 1 km e stare in acqua per un'ora e mezza. Questo gigante dei mari è uno degli animali più vecchi del pianeta, che abita da circa 100 milioni di anni, ma ora è invia d'estinzione: solo una tartaruga liuto su 1.000 riesce a diventare adulta, riporta National Geographic. La loro carne viene mangiata in varie parti del mondo, e spesso queste tartarughe muoiono dopo essere rimaste impigliate nelle reti da pesca oppure perché ingeriscono plastica, che scambiano per meduse. Un altro pericolo per la sopravvivenza della Dermochelys coriacea è costituito dal riscaldamento globale: il Guardian spiega che più la sabbia dove vengono deposte le uova è calda, più è alta la probabilità che nascano tartarughe femmine, cosa che porterebbe all'estinzione del rettile. Nell'estate del 2005 un'esemplare lungo 130 centimetri e largo 95, del peso di 150 chili morì nel Golfo di Gaeta per annegamento in quanto aveva ingurgitato pezzi di plastica, cellophane e sigarette. Un pescatore, Patrizio Di Nardo, l'aveva trovata nelle sue reti da pesca. Se su Facebook? Condividi la foto se sei d'accordo

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.

Tartaruga liuto video: impigliata nelle reti




banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Corsi - Prevenzione a tavola

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Corsi - Prevenzione a tavola

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore