I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Animali con due teste: il delfino ritrovato in Turchia

Lo ha trovato un insegnante turco

Pubblicato il 11/08/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Animali con due teste: il delfino ritrovato in Turchia

  (Video di repertorio: Lo squalo con due teste) animali_con_due_teste Foto sopra: il delfino con due teste ritrovato in Turchia In una spiaggia turca sono stati trovati i resti di un delfino con due teste. La scoperta è stata fatta da un insegnante di educazione fisica, Turgul Metin, il quale ha visto il delfino morto mentre arrivava a riva, nella costa del distretto di Izmir in Turchia. Secondo quanto riporta il Turkish Times, il 29 professore ha detto di essere stato "completamente scioccato" e che uno degli occhi del mammifero era informe. Metin ha notato il delfino in mare, l'ha osservato mentre si arenava e, inizialmente, non ha creduto ai suoi occhi, dato che non aveva mai sentito parlare di un delfino con due teste. Poi l'uomo ha chiamato la polizia, che ha rimosso il cadavere dalla spiaggia. Si trattava di un cucciolo di circa 12 mesi di età di un metro circa di lunghezza. Mehmet Gokoglu, biologo marino dell'università turca di Akdeniz che studierà l'animale, ha detto che è molto raro trovare un delfino "siamese". Qualche anno fa era stato ritrovato uno squalo leuca con due teste. Dopo le analisi degli scienziati avevano scoperto che si trattava appunto di un pesce con due teste e non di gemelli siamesi, spiega il Telegraph. Lo squalo era stato trovato il 7 aprile del 2011 nel Golfo del Messico, dopo che un pescatore aveva tagliato l'utero di una femmina adulta e aveva trovato il piccolo. Lo squalo con due teste:     Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie
  Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti