I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La ragazza sopravvissuta alla puntura della medusa mortale

E' il primo caso al mondo

Pubblicato il 09/08/2014 da Prevenzione a tavola

Si tratta del primo caso al mondo. Mai nessuno era riuscito a sopravvivere alla puntura della "vespa di mare", una medusa mortale che vive nelle acque dell'oceano australiano. La protagonista di questa terribile avventura, successa nel dicembre dello scorso anno, (ma resa nota soltanto pochi giorni fa) è una bambina australiana di appena 13 anni. Si chiama Rachael Shardlow ed ha subito la tremenda puntura di questa medusa mortale. La piccola stava nuotando in un fiume vicino alla città australiana di Gladstone nel Queensland, quando è stata attaccata dalla velenosissima medusa. La bambina è stata soccorsa dal fratello tredicenne, che è riuscito a trascinarla a riva. Rachael aveva le gambe completamente avvolte dai tentacoli della medusa mortale e faticava a respirare. Nonostante la situazione fosse drammatica, la piccola è riuscita a sopravvivere. Jamie Seymour, zoologo dell'università James Cook del Queensland ha affermato che, prima del caso di Rachael Shardlow, nella letteratura scientifica non esistevano casi di sopravvivenza ad attacchi di questo tipo. "Chi viene attaccato da una vespa di mare in questo modo di solito muore". Leggiamo da Wikipedia: Nonostante esista l'antidoto, una parte delle persone che ne vengono in contatto non sopravvive. La "strisciata" è dolorosissima e produce una intensa sensazione di calore. Il veleno quando entra nel circolo sanguigno causa intensi spasmi muscolari, paralisi respiratoria ed infine arresto cardiaco, il tutto nel giro di 2-3 minuti. L'unica sostanza riconosciuta come in grado di inattivare progressivamente le sostanze tossiche contenute nelle nematocisti è l'aceto (o acido acetico al 5% minimo) tenuto a contatto con la parte colpita e più volte rinnovato, in attesa di intervento medico. A questo scopo nelle coste australiane in cui la pericolosa medusa è presente si possono trovare delle boccette contenenti aceto per intervenire immediatamente in caso di contatto.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina