I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Stare seduti a lungo nuoce alla salute

E andare in palestra non basta per rimediare al danno

Pubblicato il 08/08/2014 da Prevenzione a tavola

Stare seduti a lungo nuoce alla salute


Quello che probabilmente state facendo in questo istante è una pericolosa abitudine. Un altro studio lo conferma: stare seduti a lungo "ci sta uccidendo", ha detto l'esperto James Levine della Mayo Clinic, uno dei centri di ricerca principali degli Stati Uniti. C'è chi crede che fare esercizio possa limitare o annullare i danni derivanti da questa cattiva abitudine, ma in realtà lo sport serve a ben poco faccio sport". Purtroppo questo rimedio non sembra essere efficace nel riparare i danni provocati dallo stare seduti, sempre secondo James: "Un paio di anni fa vi avrei detto che chi fa la sua sessione di esercizi in palestra fa tutto ciò di cui ha bisogno. Ma i dati che stanno emergendo ora mostrano che non è così", ha detto il medico all'emittente americana NBC, e ha aggiunto: "Stare seduti per 9 ore fa male alla salute, sia che dopo si vada in palestra o si guardi la TV. Fa male sia che tu sia obeso o sia uno snello maratoneta". Sembra che sia "necessario", e "anche più importante di stare in palestra", che facciamo delle pause durante la giornata. Quando noi stiamo seduti i sistemi energetici del nostro organismo "vanno a dormire", i muscoli smettono di muoversi del tutto e il cuore rallenta, così come il ritmo con cui bruciamo calorie, che diventa un terzo di quello che è quando camminiamo. Inoltre, aumenta il rischio di contrarre il diabete di tipo 2 e i livelli del colesterolo crescono. "E' come avere un auto sportiva e lasciarla ferma tutto il giorno. Così il motore si inceppa, e la stessa cosa succede al nostro corpo. Il corpo umano, per come lo conosciamo, non è fatto per stare seduti tutto il giorno", ha concluso James. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi seguirci anche su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'