I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cambiamento climatico: foreste europee ‘particolarmente vulnerabili’

I risultati di una riceca pubblicata su Nature Climate Change

Pubblicato il 07/08/2014 da Prevenzione a tavola

Cambiamento climatico: foreste europee 'particolarmente vulnerabili'


Lo studio di un team internazionale di ricercatori ha rilevato che il cambiamento climatico sta alterando l'ambiente e che questo sta avendo un profondo impatto sugli ecosistemi, che risultano particolarmente vulnerabili. La ricerca, pubblicata sulla rivista Nature Climate Change, mostra che i danni provocati da scolitidi (degli insetti che scavano nelle cortecce degli alberi), vento e incendi sono aumentati in maniera significativa negli ultimi anni. Inoltre, lo sradicamento e abbattimento di alberi da parte del vento sta diventando un problema crescente. "Disastri come sradicamenti dovuti al vento e incendi nelle foreste sono parte della natura e non sono una catastrofe per l'ecosistema", ha detto Rupert Seidl, che ha condotto lo studio. Tuttavia, ha aggiunto lo scienziato, "questo tipo di disastri è andato crescendo negli ultimi anni", rendendo quindi più difficile la gestione delle foreste. I danni al'ecosistema sono aumentati con costanza negli ultimi anni, raggiungendo 56 milioni di metri cubi di legname all'anno tra il 2002 e il 2010. E questo trend è destinato a continuare: secondo le previsioni ogni anno il legname danneggiato aumenterà di 1 milione di metri cubi, ossia una quantità pari alla dimensione di 7.000 campi da calcio. E i danni vengono causati anche dalle foreste all'ambiente, si tratta del cosiddetto "effetto feedback". Le foreste aiutano a ridurre gli effetti del cambiamento climatico assorbendo grandi quantità di anidride carbonica. Ma il carbonio andato perduto per via dei danni agli alberi che vengono danneggiati o muoiono potrebbe annullare l'azione delle foreste e invertire l'impatto positivo delle misure che vengono prese per contrastare il cambiamento climatico. Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie

Puoi anche seguirci su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Corsi - Prevenzione a tavola

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Corsi - Prevenzione a tavola

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi