I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ebola Europa: ciclista messo in quarantena

Si tratta di un atleta della Sierra Leone

Pubblicato il 01/08/2014 da Prevenzione a tavola

Ebola Europa: ciclista messo in quarantena


L'ebola, o meglio il terrore di contrarla, arriva anche in Nord Europa. A Glasgow un ciclista della Sierra Leone è stato messo in quarantena per quattro giorni per paura che potesse portare il virus in Regno Unito. Il ciclista in questione è Moses Sesay ed è stato ricoverato all'ospedale di Glasgow dopo essersi ammalato. L'Express riporta che sono stati effettuati diversi test su di lui e alla fine, lunedì scorso, è stato rilasciato e ha anche fatto in tempo a gareggiare. Sesay ha dichiarato in merito: "Sono stato ricoverato per quattro giorni e hanno svolto dei test per capire se avessi l'ebola. Sono risultati negativi, li hanno fatti nuovamente e inviati a Londra, e anche lì sono risultati negativi". Ora il 32enne ciclista e i suoi compagni sono terrorizzati dall'idea di ritornare nel loro Paese, dove il letale virus ha già mietuto centinaia di vittime. Intervistato dal Daily Mirror, Sesay ha detto: "Tutti noi siamo abbiamo paura di tornare indietro. Abbiamo un permesso di tre mesi per stare qui e se c'è la possibilità staremo qui finché non scade. Il pensiero della mia famiglia che sta lì mi preoccupa. Ho una moglie e una figlia di 5 mesi. Vorrei parlare con loro, ma non ne ho ancora avuto l'opportunità". Il ciclista è preoccupato perché sia la madre che la moglie lavorano nel settore sanitario e quindi il contagio potrebbe essere estremamente facile.

Ebola Europa: ciclista messo in quarantena


Come vi abbiamo spiegato in un altro articolo, il governo sierraleonese due giorni fa ha dichiarato lo stato d'emergenza per l'ebola, che ha provocato fino ad ora 224 vittime nel Paese. In Occidente è stato il governo britannico il primo a mostrare preoccupazione per l'epidemia convocando una riunione per discutere su come affrontare l'emergenza se la malattia dovesse entrare nel paese. Se ti interessano le nostre notizie puoi seguirci su Facebook
Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle