I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Gli 11 cibi che fanno venire più fame

Dal pane bianco alla pizza

Pubblicato il 01/08/2014 da Prevenzione a tavola

Gli 11 cibi che fanno venire più fame


A volte nonostante abbiamo mangiato più del dovuto ci sentiamo ancora affamati. Questo succede "quando gli alimenti che abbiamo assunto risultano essere privi dei nutrienti che il nostro corpo ci richiede in quel momento". Questi sono i cosiddetti "cibi vuoti", ovvero alimenti che "apportano svariate calorie, ma pochissimi degli elementi necessari ad una completa e corretta alimentazione e in più creano una sorta di dipendenza", spiega Greenme.Il Time ha stilato una classifica degli 11 cibi che fanno venire più fame. Eccoli di seguito:1) Pane biancoDalla farina bianca viene rimossa la crusca, riducendo pertanto il contenuto di fibre. E mangiarlo innalza i livelli di insulina. Da uno studio spagnolo è emerso che il 40% delle 9.000 persone su cui è stato effettuato il sondaggio diventava più facilmente obeso o sovrappeso2) SucchiContengono tanti zuccheri ma poche fibre. Un bicchiere di succo può innalzare i nostri livelli di zucchero nel sangue, per poi riportarli giù. E poi aumenta la fame.3) Snack salatiDopo che mangiamo questi snack ci viene il desiderio di mangiare qualcosa di dolce, nonostante non gradiamo più quell'alimento salato. Questo è dovuto ad un fenomeno chiamato "sazietà sensoriale specifica”, che diminuisce il desiderio nei confronti di alimenti analoghi. Succede ad esempio quando "dopo aver mangiato a sufficienza delle pietanze salate di nostro gradimento, la voglia per quest’ultime diminuisce ma l’appetito per i dolci rimane invariato".4) Fast foodGli acidi grassi trans sono stati eliminati dalle ricette di alcune catene di fast food in quanto, leggiamo sul Fatto Alimentare, "l’opinione pubblica ha mostrato di non gradirne la presenza". Questi acidi infiammano l'intestino e, potenzialmente, possono ridurre la capacità del nostro organismo di produrre neurotrasmettirori che controllano l'appetito, come l'insulina e la dopamina5) AlcolAnche l’alcol stuzzica la fame, scrive Benessere Blog: "lo hanno dimostrato diversi studi a proposito di vino e birra. Non è un caso se l’aperitivo viene servito con quintali di stuzzichini. Addio dieta. Se poi consideriamo le patatine fritte che vanno a nozze con la birra non siamo messi meglio: sale, grassi e un tuffo nel ketchup ed è come se al tavolo aveste ordinato due taglie di più"6) PastaPresenta gli stessi problemi del pane bianco7) Glutammato monosodico"È uno degli amminoacidi più abbondanti in natura, ed è possibile trovarlo in molti alimenti come latte, pomodori e funghi oltre che in alcune alghe usate nella cucina giapponese. Il parmigiano è il cibo che ne contiene di più: 1,2 grammi ogni 100". Gli studi hanno dimostrato che aumenta il nostro appetito del 40%8) Sushi rollsMangiando solo sushi rolls durante un pranzo in un ristorante giapponese ci verrò nuovamente fame poco tempo dopo aver terminato il pasto. Accade in quanto il riso viene digerito rapidamente e lo stomaco viene liberato9) Dolcificanti artificialiAspartame, sucralosio e saccarina eccitano le cellule del cervello: queste pensano di aver acquisito una porzione di energia che in realtà non c'è, e questo ci spinge a voler mangiare più dolci durante il giorno10) Cereali Questo alimento può far oscillare i livelli di zucchero nel sangue e l'insulina. È consigliato il consumo di quelli integrali o che contengono crusca11) PizzaSono gli ingredienti presenti nella pizza a far venire più fame. Questo problema, tuttavia, può essere risolto preparando la pizza in casa con farina integraleSeguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie:

Puoi anche seguirci su Twitter e Google+.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo