I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

La paura dell’Ebola arriva in Asia

Ad Hong Kong una donna ha mostrato sintomi simili a quelli del virus

Pubblicato il 30/07/2014 da Prevenzione a tavola

La paura dell'Ebola arriva in Asia


L'Ebola alla fine potrebbe essere giunta dall'altra parte del mondo. Ad Hong Kong una donna è stata messa in quarantena dopo aver mostrato dei sintomi simili a quelli dell'Ebola al ritorno da un viaggio in Kenia, ma dopo che i test sono stati effettuati, la donna è risultata negativa. Ieri il Servizio sanitario pubblico del Regno Unito ha avvertito i medici britannici di prestare attenzione a chiunque lamenti strani sintomi dopo aver viaggiato in Africa occidentale. Questo è successo, spiegavamo ieri, dopo che ad un uomo era stato permesso di viaggiare pur avendo contratto il virus. Si trattava di Patrick Sawyer, consulente finanziario per il ministero dell’Economia liberiano. Philip Hammond, Segretario di Stato per gli Affari Esteri britannico, ha dichiarato che la malattia è una "seria minaccia" per il suo Paese e quindi si terrà un meeting per discutere su come "rinforzare le difese" del Regno Unito contro il virus, riporta il Daily Mail. Nella giornata di ieri è anche uscita la notizia della morte, dovuta all'ebola, di "Sheik Umar Khan, il medico che dirigeva il centro clinico a Kenema, nella Sierra Leone. L’uomo, 39 anni, aveva intrapreso una lunga e dura battaglia contro l’epidemia di ebola che, secondo l’ultimo bollettino dell’Oms, ha ucciso 672 persone in Africa occidentale". E Medici senza Frontiere, che nelle scorse settimane aveva avvertito che la situazione era "fuori controllo", ha fatto sapere che la situazione si sta aggravando e l'epidemia potrebbe estendersi ad altri paesi: "Questa epidemia è senza precedenti, assolutamente fuori controllo e la situazione non fa che peggiorare, per cui si sta nuovamente estendendo, soprattutto in Liberia e Sierra leone, con focolai molto importanti. Se la situazione non migliora abbastanza rapidamente, c'è il rischio reale di vedere nuovi paesi colpiti non si può escludere, ma è difficile da prevedere, perché non abbiamo mai visto una tale epidemia", ha detto Bart Janssens, direttore dell'organizzazione, in un'intervista rilasciata a Libre Belgique. Il Daily Mail ha anche pubblicato una mappa che mostra in rosa gli stati in cui sono stati effettuati dei test per verificare se i pazienti avessero l'ebola, e in rosso quelli in cui il virus ha provocato vittime rfv Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pasta fresca, online il nostro nuovo corso di cucina

Imparare a preparare la pasta fatta in casa partendo da farine non raffinate e ingredienti genuini

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

Mangiare frutta e verdura rende felici

Uno studio dimostra che il benessere individuale cresce all'aumentare delle porzioni di frutta e verdura

Se mangi cavolo viola la tua salute ti ringrazierà

Ricco di vitamine, ottimo per la salute degli occhi e per abbassare il colesterolo

Zuppa di borlotti con maltagliati fatti in casa

Corsi - Prevenzione a tavola

Berrino: come invecchiare in salute con la corretta alimentazione

Il cibo è la nostra arma più forte contro le malattie croniche

Come usare gli agrumi per combattere tosse, mal di gola, raffreddore

I trucchi del contadino a base di agrumi contro i malanni di stagione

Muffin con olive e capperi agli aromi

Oggi prepariamo di gustosi muffin salati buonissimi ma ottimi per il nostro organismo

Corsi - Prevenzione a tavola

Cosa mangiare per combattere il freddo

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Veronesi: le sostanze anti-cancro di frutta e verdura

Come proteggerci dalle numerose sostanze potenzialmente cancerogene intorno a noi