I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

10 reazioni chimiche che ti lasceranno a bocca aperta

Quando la scienza fa miracoli

Pubblicato il 23/07/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

10 reazioni chimiche che ti lasceranno a bocca aperta


Niente trucchi, niente inganni. Quelle che vi proponiamo sono tutte reazioni chimiche, non si tratta di magia: 1) Il Dentifricio dell'elefante edc La reazione di Perossido di idrogeno e ioduro di potassio produce una sostanza chiamata in inglese "Elephant Toothpaste", cioè "Dentifricio dell'elefante". E' un esperimento che viene fatto spesso nelle classi e richiede solo pochi ingredienti. 2) La barca sospesa xaz "L'esafluoruro di zolfo (densità pari a 5 volte quella dell'aria) sta sul fondo della vaschetta; grazie alla spinta di Archimede, la barca di alluminio galleggia avendo una densità complessiva minore di quella del fluido in cui è immersa". (GUARDA L'ESPERIMENTO) 3) L'acqua sottoraffreddata diventa ghiaccio a contatto col ghiaccio trasformare_acqua_ghiaccio1-300x161 Vi abbiamo già mostrato questo esperimento: "se si versa dell’acqua sul ghiaccio si viene a formare una sorta di “ghiaccio mezzo sciolto“. Quando l’acqua sopraffusa finisce sul ghiaccio la struttura cristallina si espande lungo l’acqua e il calore latente rilasciato durante il processo di raffreddamento fa sì che il ghiaccio non si solidifichi". 4) L'azoto liquido e le palline da ping pong scv Leggiamo su Questionedelladecisione.blogspot.it che "a condurre l'esperimento è Roy Lowry della Plymouth University, che qui sacrifica 1500 palline da ping pong. Come si vede, dopo che l'azoto liquido è stato messo in una bottiglia nella quale viene avvitato il tappo la sua tendenza a espandersi fa esplodere il contenitore in pochi secondi, a causa del grande coefficiente di espansione che possiede. Infatti il tasso di espansione, cioè il rapporto tra una stessa quantità di sostanza presente in un dato volume in fase liquida o in un volume in fase gassosa è 1 a 696, questo significa che in fase gassosa l'azoto occupa un volume che è 696 volte quello che occupa in fase liquida". 5) Ferro e solfato di rame 11-dopo_settimane-255x300 Il blog Scienzamateria spiega che "immergendo metà del chiodo nella soluzione, in pochi secondi si osserverà un cambiamento di colore della parte immersa: diventerà rosso-mattone o marrone. Il colore della soluzione, dal turchese vira molto lentamente verso il verde. Cosa è successo? Il ferro prende il posto del rame e si forma solfato di ferro (tetraossosolfato di ferro) mentre nella soluzione incomincia a formarsi un precipitato (sul chiodo e sul fondo) costituito da rame. La reazione è tanto più veloce quanto più elevate sono la temperatura e la concentrazione della soluzione". 6) La pasta da modellare inghiottisce il cubo di metallo ax Toysblog.it scrive che la Magnetic Putty "è una specie di pasta da modellare contenente milioni di micro magneti che gli attribuiscono proprietà particolari, magnetiche. Il materiale si allunga, rimbalza, può essere modellato, e strappato. Quando, però, è in presenza di un campo magnetico, esibisce le sue carateristiche più affascinanti traformandosi in un lungo serpente che viene attirato dal magnete-incantatore. Se poi avvicinate alla pasta un cubetto-magnete al neodimio addirittura lo ingloba in un batter d’occhio divorandolo come fosse il terrificante “blob” cinematografico". 7) Il cucchiaio di gallio si scioglie nell'acqua calda af Il gallio ha una temperatura di fusione particolarmente bassa e quindi si scioglie se immerso nell'acqua calda. 8) Il ferrofluido e l'acqua czv Dal blog Sapientemente: "il ferrofluido è un liquido che si polarizza facilmente in presenza di un campo magnetico, e grazie a questa caratteristica è in grado di assumere le forme più strane e particolari se viene posto nelle vicinanze di una comune calamita". 9) Dare fuoco al litio ad 10) L'orologio di iodine av Curiositando.it spiega che "nel primo bicchiere è presente lo iodato di potassio (KIO3), nell'altro invece è presente l'idrogenosolfito di sodio (NaHSO3). Quando entrambi vengono messi nello stesso bicchiere, reagiscono tra di loro producendo iodio elementare che è colorato (al contrario dei composti prima della reazione che sono, come si vede nel video, trasparenti). Per completare il tutto, viene aggiunta una piccola quantità di amido solubile per rendere più evidente il colore ottenendo il blu scuro/nero mostrato nel video e rendendo così più entusiasmante il trucco". Cosa ne pensate? Ne conoscete di più spettacolari? Prima di dirlo aspettate a domani, perché questa è soltanto la prima parte. Se ti interessa seguici su Facebook, Twitter e Google+ per essere aggiornato.



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina