I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Aria condizionata: la pompa di calore fai da te

Basta poco tempo e meno di 50€

Pubblicato il 23/07/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Aria condizionata: la pompa di calore fai da te


Una pompa di calore può costare parecchie centinaia di euro. Ma se proprio volete rinfrescare la casa non c'è bisogno di spendere tutti quei soldi, infatti basta un pochino di buona volontà e avrete un condizionatore artigianale con meno di 50€. Risparmiate.it ha elencato tutto ciò che serve per realizzare questo condizionatore: "- una ghiacciaia che abbia uno spazio sufficiente per poter riporre due bottiglie di acqua da 5 litri. Le più economiche si trovano on line con prezzi dai 30 ai 40 euro. - un mini ventilatore elettrico (su ebay con prezzi tra i 7 e 15 euro) - un bicchiere ad incollaggio curvo 90 gradi in PVC (5 euro) - Un blocco di ghiaccio oppure due grosse bottiglie di acqua da 5 litri o 6 da 1,5 litri." 8 Ed ecco tutti i passaggi: 1) "Segnare le dimensioni del ventilatore e dello scarico in PVC sul coperchio della ghiacciaia" css 2) Tagliare zx 3) Inserire il bocchettone vc 4) Inserire il ventilatore 6 5) Il condizionatore è pronto per l'utilizzo condi_pronto Probabilmente non riuscirà a ghiacciare grandi superfici, ma è sicuramente meglio dei ventilatori tradizionali che muovono soltanto aria calda. E voi conoscete qualche altro metodo? Se sì fateci sapere nei commenti! E non dimenticate di seguirci su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.



banner basso postfucina







  • Segui TV:


NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?