I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alcol e energy drink: mix pericoloso

La loro combinazione provocherebbe l'effetto 'priming'

Pubblicato il 20/07/2014 da Prevenzione a tavola

Alcol e energy drink: mix pericoloso


Tra i giovani è molto popolare. Chi è che non ha mai bevuto un "Vodka Redbull"? Ma mischiare l'alcol con gli energy drink può essere pericolosissimo per la nostra salute. I ricercatori australiani, riporta The Star, hanno scoperto che bere cocktail con energy drink aumenta il nostro desiderio di bere ancora più alcol, rispetto a quanto accade bevendo altri alcolici o cocktail di un altro tipo. Questo aumenta a sua volta il rischio del "Binge Drinking", nome che sta ad indicare "l'assunzione di più bevande alcoliche in un intervallo di tempo più o meno breve", il cui scopo è "l'ubriacatura immediata nonché la perdita di controllo". Si tratta di una moda, leggiamo su Wikipedia, che è considerata "uno dei più grandi problemi di salute al giorno d'oggi" e che è "molto comune tra le persone di sesso maschile, colpisce durante l'adolescenza ed in prossimità della maturità". Rebecca McKetin, autrice dello studio, ha spiegato che "i dati mostrano che le persone che bevono energy drink finiscono a consumare più alcol, ma non si sa se il motivo sia questo". Tuttavia i dati sono significativi, perché indicano una delle possibili ragioni del fenomeno. La combinazione di alcolici ed energy drink sembra accrescere il priming, un "effetto psicologico per il quale l'esposizione ad uno stimolo influenza la risposta a stimoli successivi". Cioè, una piccola dose di alcol contribuirebbe ad aumentare il desiderio di consumare ancora di più.

Seguici su Facebook se ti interessano notizie di salute e alimentazione




banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Corsi - Prevenzione a tavola

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente