I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Misterioso cratere Siberia: Il video all’interno

Il nuovo video pubblicato dal Siberian Times

Pubblicato il 18/07/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Misterioso cratere Siberia: Il video all'interno


Il Siberian Times ha pubblicato un nuovo video girato nel cratere misterioso. Gli scienziati che hanno girato il video sono tornati alla base e ora si stanno usando, spiega il giornale, delle immagini dal satellite per capire come si sia formato. Il cratere è profondo circa 70 metri, nel fondo si trova un lago ghiacciato e dalle pareti del buco l'acqua scorre verso giù. Inoltre non è così grande come sembrava dalle immagini, che indicavano un diametro di circa 50-100 metri. inside andrey measuring Secondo il team di ricercatori che si è recato al cratere si tratterebbe di un fenomeno naturale, ma sono necessari ulteriori accertamenti. inside flowers Solo qualche giorno fa riportavamo che "in Siberia le autorità hanno scoperto un enorme cratere. Ma, spiega Fanpage, è "mistero in Siberia, dove le autorità russe hanno scovato un gigantesco cratere largo 262 metri. La scoperta è avvenuta nella penisola di Yamal, nel nord del Paese, e i funzionari del Cremlino non hanno esitato a inviare un’equipe di esperti, scienziati che dovranno risalire all’origine del buco che, ironia della sorte, è apparso in una regione il cui nome russo è traducibile con 'La fine del mondo'." Non si sa come questo cratere si sia formato, e le ipotesi sono due, una complottista e una realistica: "La notizia ha velocemente fatto il giro del paese: se da una parte si cercano spiegazioni razionali, tuttavia, non sono mancate anche le più strampalate. Qualcuno sostiene che il cratere sia stato provocato da un Ufo, ma alcuni esperti propendono per un’ipotesi molto più plausibile: il territorio siberiano è infatti ricco di gas ed è possibile che sia avvenuta un’esplosione sotto la superficie. Lo dimostrano i segni evidenti della combustione sui bordi del cratere". E c'è poi un’altra teoria: "il cratere sia stato formato da un meteorite, che potrebbe essere precipitato in questa zone della Russia molto isolata senza che nessuno se ne accorgesse. La verità comunque non tarderà ad arrivare: il team di scienziati preleverà campioni di suolo e si calerà nel cratere per risalire alle sue origini". Seguici su Facebook, Twitter e Google+ se sei interessato alle nostre notizie.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali