I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Cambiamento climatico: gli 8 grafici che fanno paura

I disastri naturali sono quintuplicati dal 1970

Pubblicato il 15/07/2014 da Prevenzione a tavola

Cambiamento climatico: gli 8 grafici che fanno paura


"Dimenticatevi del futuro. Il mondo è già cinque volte più pericoloso e incline ai disastri rispetto al 1970, a causa del crescente rischio dovuto al cambiamento climatico". Lo riporta il quotidiano britannico The Guardian, che cita un rapporto dell'Organizzazione meteorologica mondiale.I primi dieci anni del XXI secolo, infatti, hanno visto 3.496 disastri naturali, tra alluvioni, uragani, siccità e ondate di caldo. Una cifra che è circa cinque volte superiore alle 743 catastrofi che sono state riportate negli anni '70. E questi eventi climatici sono tutti causati dal cambiamento climatico.1) Numero di disastri riportati per decade a seconda della tipologiafdf3c395-70d7-41db-8815-6ba2b9f47293-411x420Legenda: Blu scuro= alluvioni. Blu chiaro= frane. Verde= uragani. Giallo= siccità.. Alluvioni e uragani sono stati di gran lunga la causa principale dei disastri tra il 2000 e il 2010.L'innalzamento del livello del mare, dovuto al cambiamento climatico, sta causando fortissimi uragani. C'è inoltre una crescente evidenza che le temperature sempre più alte stanno aumentando la forza distruttiva degli uragani.2) Numero di morti riportate per decade suddivise per calamità2Legenda: Blu scuro= alluvioni. Blu chiaro= frane. Verde= uragani. Giallo= siccità. Magenta= temperature estreme. Arancione= incendiLe ondate di calore sono il "nuovo killer", mentre negli anni '70 non erano neanche viste come un pericolo. Nella sola Russia nel 2010 sono morte 55.000 persone a causa del gran caldo.3) Perdite economiche per decade a seconda della tipologia di disastro3Legenda: Blu scuro= alluvioni. Blu chiaro= frane. Verde= uragani. Giallo= siccità. Magenta= temperature estreme. Arancione= incendiI disastri naturali sono costati oltre cinque volte in più nel periodo 2000-2010 rispetto agli anni '704) Disastri naturali riportati dal 1970 al 20104Il 79% degli 8.835 disastri sono dovuti ad alluvioni e uragani5) Morti a seconda del tipo di calamità dal 1970 al 20105Gli uragani sono stati la causa principale degli 1,94 milioni di decessi, la siccità viene seconda.6) Perdite economiche a seconda del tipo di disastro6Circa la metà delle perdite economiche dovute a disastri è riconducibile a bufere come gli uragani Katrina e Sandy, che da soli sono costati 196,9 miliardi dei 2390,7 totali.7) Disastri ordinati per numero di vittime7L'ondata di siccità in Africa orientale degli anni '70 e '80 ha mietuto da sola circa 600.000 vittime in Etiopia, Somalia e Sudan.8) Disastri ordinati per perdite economiche8Gli uragani e i forti temporali stanno avendo un costo sempre più alto per gli Stati Uniti: cinque dei disastri più costosi di sempre si sono infatti verificati negli USA.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo