I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

10 cibi per abbassare il colesterolo

Come abbassare il colesterolo in maniera naturale

Pubblicato il 15/07/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

Abbassare il colesterolo si può. E, soprattutto, non c'è alcun bisogno di comprare farmaci per riuscire nell'impresa, ma è sufficiente mangiare gli alimenti giusti.

Nonostante sia importante assumere la quantità minima di colesterolo ogni giorno, si deve stare attenti a non mangiare cibi che ne contengono troppo. Infatti alti livelli di colesterolo cattivo sono stati associati ad un maggiore rischio di contrarre malattie cardiache.

IN ALTO IL VIDEO: COSA MANGIARE PER ABBASSARE IL COLESTEROLO CATTIVO

La blogger di Natural News Amy Goodrich ha stilato la classifica dei 10 migliori cibi per abbassare il colesterolo in maniera naturale. Eccoli di seguito:

1) Mandorle

Le mandorle contengono un composto speciale che previene l'ossidazione del colesterolo LDL. Questo è importante per evitare di danneggiare le pareti dei vasi sanguigni e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Ovviamente devono essere mangiate con la buccia, dato che è lì che il prezioso composto si trova.

2) Verdure

Verdure come gli spinaci e il cavolo sono ricche di luteina, un composto utilizzato per combattere la degenerazione maculare. Ma può anche aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache. Prevengono gli accumuli di colesterolo e l'ostruzione delle arterie.

3) Avocado

L'avocado contiene gli acidi grassi monoinsaturi, che fanno bene al cuore, il β-sitosterolo, che abbassa il colesterolo cattivo, tiene le lipoproteine ad alta densità (il colesterolo buono) sotto controllo, e infine riduce la quantità di colesterolo assorbita dagli altri cibi che si ingeriscono.

4) Pomodori

Il licopene, l'antiossidante che dà ai pomodori il colore rosso, può anche aiutare a diminuire il colesterolo. I pomodori, se cucinati o conditi con dell'olio d'oliva, aiutano il corpo ad assorbire più licopene.

5) Aglio

L'aglio non è soltanto un alimento ottimo per insaporire i cibi, ma porta anche dei benefici alla salute: protegge il cuore, riduce il rischio di trombosi e la pressione sanguigna, abbassa il colesterolo ed evita che le arterie si ostruiscono.

6) Fagioli, piselli e lenticchie

Fagioli, piselli e lenticchie sono ricchi di fibre solubili che abbassano il colesterolo. Quando queste fibre entrano in contatto con l'acqua formano una sorta di gel che unisce acidi e colesterolo. Questo impedisce al colesterolo di penetrare nel nostro organismo e viene eliminato dalle feci. Gli studi hanno dimostrato che basta mangiarne un po' tutti i giorni per abbassare il colesterolo del 10% in un paio di settimane.

7) Mirtilli

I mirtilli sono uno degli alimenti più ricchi di sostanze nutritive. Contengono antiossidanti, vitamine, minerali e fibre in abbondanza, sostanze che aiutano a mantenere il colesterolo sotto controllo.

8) Farina d'avena e orzo

Farina d'avena e orzo sono un'altra ottima fonte di fibre solubili, che scaricano tossine e colesterolo. Quando li comprate assicuratevi che non contengano additivi ad alto contenuto di zucchero.

9) Omega-3

Gli Omega-3 sono una categoria di acidi grassi essenziali che si trovano in pesce semi e noci. Fanno bene al cuore, riducono il rischio di trombosi, abbassa la pressione del sangue e il colesterolo cattivo.

10) Semi di cacao

Gli antiossidanti del cacao prevengono l'ossidazione del colesterolo cattivo e mantengono le arterie pulite.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia