I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

10 ottimi motivi per bere birra

La birra è ricca di sostanze che portano benefici alla salute

Pubblicato il 14/07/2014 da Prevenzione a tavola

10 ottimi motivi per bere birra


La birra, oltre ad accompagnare i nostri aperitivi e le nostre serate con gli amici, porta anche dei benefici. Benefici che Lifehack definisce "inaspettati". Se bevuta troppo regolarmente, questa bevanda può facilmente portare sviluppare quella che in gergo chiamiamo la "pancia da birra". Ma ci sono almeno 10 buoni motivi, per cui bisogna bere birra. Eccoli di seguito: 1) Contare le calorie Il fatto che la birra si beva in bottiglie, lattine o in boccali nel caso di birre alla spina, aiuta a conteggiare le calorie che si assumono, dato che si sa quante sono contenute in una porzione. Questo è molto più difficile da fare con altre pietanze e bevande 2) E' ricca di vitamina B Il lievito di birra è fonte di vitamina B. La birra non filtrata in particolare contiene abbondanti quantità di vitamina B3, B6 e acido folico (B9). La vitamina B3 facilita la riparazione cellulare, la B6 aiuta a ridurre i disturbi dovuti alla sindrome premestruale, mentre l'acido folico è utile per la prevenzione del cancro al colon. 3) E' ricca di fibre La birra è ricca di fibre, che agiscono come un naturale. In aggiunta, rallenta il ritmo con cui il cibo lascia il nostro stomaco, e di conseguenza fa diminuire l'appetito. Perciò se bevi una birra dovresti mangiare meno. 4) Riduce lo stress Una birra al giorno tiene lontano lo stress e il rischio di infarto. Il consumo moderato di alcol può ridurre lo stress e l'ansia, che, è noto, contribuiscono a causare le malattie cardiache. Secondo la Mayo Clinic, l'alcol riduce il rischio di morire di infarto e probabilmente riduce anche il rischio di ictus. Per "moderato" si intende il consumo di birra fino a circa 35 cl al giorno per le donne e 70 per gli uomini. 5) Chi beve birra rischia meno di contrarre il diabete di tipo 2 Diversi studi hanno mostrato che i bevitori di birra hanno una probabilità minore di contrarre il diabete di tipo 2 6) Chi beve birra rischia meno di sviluppare calcoli renali Sempre secondo la Mayo Clinin, il consumo di birra è associato ad un rischio minore di sviluppare calcoli renali. I calcoli sono fatti di colesterolo, bile e altre cose che causano dolori allo stomaco 7) Ha proprietà antimicrobiche Alcune sostanze contenute nella birra hanno proprietà antimicrobiche 8) Fa bene ai muscoli Una sostanza presente nel luppolo fa sì che i muscoli non si deteriorino 9) E' ricca di silicio Secondo uno studio dell'università spagnola di Alcala il consumo moderato di birra potrebbe prevenire l'alzheimer. La ricerca indica che un alto consumo di silicio limita l'assorbimento dell'alluminio nel cervello, che, a sua volta, può prevenire lo sviluppo dell'alzheimer. 10) Il consumo moderato di birra fa bene per la densità minerale ossea La birra può rinforzare le ossa. I ricercatori della Tufts University hanno rilevato una associazione positiva tra il consumo di birra o vino e la densità minerale dell'osso iliaco. Ma esagerare con l'alcol può avere l'effetto contrario.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti