I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Alimenti contaminati: i 10 cibi avvelenati

Alcuni alimenti importati possono contenere dei residui chimici molto pericolosi

Pubblicato il 14/07/2014 da Prevenzione a tavola

Alimenti contaminati: i 10 cibi avvelenati


Non tutti i cibi che si vendono in Italia sono sicuri, infatti alcuni alimenti importati possono contenere dei residui chimici molto pericolosi. La Coldiretti, pertanto, ha stilato una classifica dei cibi più pericolosi, ovvero quelli in cui sono presenti sostanze che non devono essere assunte.La classifica è stata realizzata, spiega Ecoo.it, sulla base del rapporto sui residui fitosanitari in Europa realizzato dall’Agenzia europea per la sicurezza alimentare. Questo problema è in parte causato dalla crisi economica, infatti, si legge sul sito:"In tutto questo gioca un ruolo fondamentale anche la crisi economica, che spinge sempre più i nostri connazionali ad acquistare prodotti alimentari a basso costo. Molte volte questi alimenti vengono realizzati da aziende che usano delle materie prime di bassa qualità, per ottenere un risparmio considerevole sui costi".Le importazioni di prodotti alimentari sono salite a 39 miliardi durante la crisi, perciò è importante che si faccia attenzione alla provenienza degli alimenti che si comprano e, soprattutto se si deve tenere anche un occhio al portafogli:"Secondo quanto ha specificato la Coldiretti, a rischiare maggiormente sono le persone che devono fare i conti con la crisi economica. E’ proprio in questi casi che ci si rivolge spesso a prodotti che costano di meno e che vengono realizzati con particolari metodi di produzione e con l’uso di materie prime di scarsa qualità".Ma veniamo al dunque. La percentuale accanto ad ogni alimento sta ad indicare il tasso di irregolarità riscontrate nei cibi in questione. Ecco i 10 cibi avvelenati che dovete evitare di comprare:1) Peperoncino dal Vietnam (61,5%)2) Melograno dalla Turchia (40,5%)3) Frutto della passione dalla Colombia (25,0%)4) Lenticchie dalla Turchia (24,3%)5) Arance dall’Uruguay (19,0%)6) Ananas dal Ghana (15,6%)7) Foglie di tè dalla Cina (15,1%)8) Riso dall’India (12,9%)9) Fagioli dal Kenya (10,8%)10) Cachi da Israele (10,7%)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero