I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Via la pancetta: 5 cibi da NON mangiare per eliminarla

Dalle bibite gassate agli hamburger

Pubblicato il 07/07/2014 da Prevenzione a tavola

Via la pancetta: 5 cibi da NON mangiare per eliminarla


Mangiare poco è sicuramente il modo migliore per eliminare la pancetta, ma ci sono degli alimenti che più di altri fanno "crescere la pancia. Naturalnews.com ne ha elencato 5: 1) Bibite gassate Sono pure calorie liquide. Una bottiglia grande di bibite gassate contiene tanto zucchero quanto una torta di cioccolato intera. Quel che è peggio è che nella maggior parte di queste bibite lo zucchero è sotto forma di sciroppo di mais ricco di fruttosio, una forma artificiale di zucchero che è stata sottoposta ad un processo chimico per aumentare il suo sapore dolce. Dagli studi effettuati sui ratti è emerso che quelli nutriti con sciroppo di mais non solo guadagnavano peso, ma cresceva anche la loro pancia. 2) Pane bianco Il pane bianco viene prodotto con farina bianca lavorata. Tutte le vitamine, i minerali e le fibre sono state completamente rimosse. Il risultato è che i carboidrati vengono trasformati rapidamente dall'organismo, facendo innalzare la glicemia e i livelli di insulina, per poi farli scendere. Questo processo, se ripetuto spesso, può portare ad obesità, affaticamento al pancreas, diabete di tipo 2 e, ultimo, fa venire la pancetta. 3) Alcol L'alcol è, fondamentalmente, zucchero raffinato. Ci sono degli studi che dimostrano che il bere moderato può portare benefici alla salute, ma va detto che lo zucchero nell'organismo viene trasformato allo stesso modo dello zucchero raffinato e nel processo aumenta la glicemia. Perciò, come nel caso dello zucchero raffinato, l'alcol può andare a toccare il tuo peso, il tuo pancreas o il giro vita. 4) Patatine fritte Il problema è che la maggior parte delle patatine fritte vendute in ristoranti e fast food vengono fritte in oli contenenti acidi grassi trans, che sono oli vegetali chimicamente alterati. Gli acidi grassi trans sono conosciuti per l'impatto negativo che hanno sulla nostra salute: fanno aumentare il rischio di malattie cardiache. Uno studio riportato dal National Institutes of Health ha rilevato che le scimmie che consumavano questo tipo di olio, oltre ad aumentare di peso, vedevano una crescita nella parte media del tronco, la zona della pancia. 5) Hamburger Dato che viene fatto con carne di manzo (solitamente) e formaggio lavorato, l'hamburger è ricco di acidi grassi saturi, che sono stati associati a malattie cardiache, artrite, vari tipi di cancro e diabete di tipo 2. Una dieta che comprende molti acidi grassi saturi fa aumentare il peso e fa crescere la zona della pancia. Ma non vogliamo essere distruttivi. Infatti, se questi sono gli alimenti da evitare, ce ne sono altri 5 che hanno l'effetto contrario. Forse potrebbe interessarti questo filmato: "Il video che vi farà cambiare modo di pensare" Sei su Facebook? Condividi questa foto per la tua salute



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo