I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Bio Casa_82: la più ecosostenibile d’Europa

Si trova a Montebelluna

Pubblicato il 04/07/2014 da Prevenzione a tavola

Bio Casa_82: la più ecosostenibile d’Europa


La casa più ecosostenibile d'Europa si trova in Italia, precisamente a Montebelluna. Scrive La Tribuna di Treviso:"È a Montebelluna la casa più ecosostenibile d’Europa. I materiali di costruzione sono tutti a chilometro zero, gli elettrodomestici a più basso consumo possibile, tutti gli impianti funzionano ad acqua piovana, gli impianti elettrici sono alimentati da fonti rinnovabili. È la villa di Enrico e Claudia Moretti Polegato, la prima residenza privata in Europa ad aver ottenuto l’attestato di conformità al più alto livello del protocollo Leed for Homes. È anche la prima residenza nel nostro paese ad aver condotto privatamente l’analisi carbon footprint, con risultati da record."fbbL'edificio si chiama "Bio Casa_82" e alla domanda sul motivo per cui avrebbero deciso di costruire una casa di tale livello, la coppia ha risposto:"In realtà ci è sembrato naturale: nel momento in cui abbiamo deciso di costruire la casa ci è sembrato ovvio puntare a quello che ci auguriamo possa essere il futuro dell’edilizia e non solo. È l’intero sistema che si sta muovendo in questa direzione: dalle auto, agli stili di vita quotidiani. Volevamo che la nostra casa rispondesse a certi valori che noi crediamo importanti."wwL’architetto Rosario Picciotto ha collaborato per portare avanti il progetto:"Dal progetto alla realizzazione sono intercorsi due anni. Nell’enorme ambiente la luce è ovunque grazie alle vetrate che conferiscono un particolare effetto “dentro fuori” e l'illusione ottica di stare sul patio circondati dal verde, davanti le colline del Montello. Dietro la realizzazione di questo sogno ci sono Giovanni Fabris che con Welldon, società la cui mission è creare case su misura, ha seguito la realizzazione del progetto. I Polegato si sono avvalsi anche della collaborazione dell’architetto Rosario Picciotto, studio Arplan."I coniugi Polegato hanno anche detto:"Lo spazio che preferiamo è quello della zona giorno, un open space dove la cucina si lega al salotto e dove la famiglia vive la quotidianità. Reso ancora più piacevole dalle grandi vetrate che danno la sensazione di trovarsi all'aperto. Una sensazione rafforzata dalla biocasa la cui struttura permette che l’aria abbia sempre una temperatura naturale con il giusto equilibrio di umidità. Per quanto possibile abbiamo cercato di utilizzare solo materiali a chilometro 0: uno spunto che può far riflette, il mercato dell’edilizia potrebbe partire proprio da qui".La villa, spiega La Tribuna di Treviso, "si sviluppa su due piani zona giorno a terra, notte al primo piano. Più l’area sotterranea, in cui si trova la palestra. Una casa interamente Made in Veneto".I Polegato hanno poi aggiunto:"La BioCasa è la testimonianza che un’edilizia sostenile è possibile pur mantenendo il calore dell’ambiente familiare. Questo genere di edilizia può rivelarsi un volano per il territorio e contemporaneamente contribuire a salvare l’ambiente. Sono due facce della stessa medaglia. È mediamente più costosa, ma il risparmio è notevole. Deve essere considerato un investimento di lungo periodo".



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Corsi - Prevenzione a tavola

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo