I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Bio Casa_82: la più ecosostenibile d’Europa

Si trova a Montebelluna

Pubblicato il 04/07/2014 da Prevenzione a tavola

Bio Casa_82: la più ecosostenibile d’Europa


La casa più ecosostenibile d'Europa si trova in Italia, precisamente a Montebelluna. Scrive La Tribuna di Treviso: "È a Montebelluna la casa più ecosostenibile d’Europa. I materiali di costruzione sono tutti a chilometro zero, gli elettrodomestici a più basso consumo possibile, tutti gli impianti funzionano ad acqua piovana, gli impianti elettrici sono alimentati da fonti rinnovabili. È la villa di Enrico e Claudia Moretti Polegato, la prima residenza privata in Europa ad aver ottenuto l’attestato di conformità al più alto livello del protocollo Leed for Homes. È anche la prima residenza nel nostro paese ad aver condotto privatamente l’analisi carbon footprint, con risultati da record." fbb L'edificio si chiama "Bio Casa_82" e alla domanda sul motivo per cui avrebbero deciso di costruire una casa di tale livello, la coppia ha risposto: "In realtà ci è sembrato naturale: nel momento in cui abbiamo deciso di costruire la casa ci è sembrato ovvio puntare a quello che ci auguriamo possa essere il futuro dell’edilizia e non solo. È l’intero sistema che si sta muovendo in questa direzione: dalle auto, agli stili di vita quotidiani. Volevamo che la nostra casa rispondesse a certi valori che noi crediamo importanti." ww L’architetto Rosario Picciotto ha collaborato per portare avanti il progetto: "Dal progetto alla realizzazione sono intercorsi due anni. Nell’enorme ambiente la luce è ovunque grazie alle vetrate che conferiscono un particolare effetto “dentro fuori” e l'illusione ottica di stare sul patio circondati dal verde, davanti le colline del Montello. Dietro la realizzazione di questo sogno ci sono Giovanni Fabris che con Welldon, società la cui mission è creare case su misura, ha seguito la realizzazione del progetto. I Polegato si sono avvalsi anche della collaborazione dell’architetto Rosario Picciotto, studio Arplan." I coniugi Polegato hanno anche detto: "Lo spazio che preferiamo è quello della zona giorno, un open space dove la cucina si lega al salotto e dove la famiglia vive la quotidianità. Reso ancora più piacevole dalle grandi vetrate che danno la sensazione di trovarsi all'aperto. Una sensazione rafforzata dalla biocasa la cui struttura permette che l’aria abbia sempre una temperatura naturale con il giusto equilibrio di umidità. Per quanto possibile abbiamo cercato di utilizzare solo materiali a chilometro 0: uno spunto che può far riflette, il mercato dell’edilizia potrebbe partire proprio da qui". La villa, spiega La Tribuna di Treviso, "si sviluppa su due piani zona giorno a terra, notte al primo piano. Più l’area sotterranea, in cui si trova la palestra. Una casa interamente Made in Veneto". I Polegato hanno poi aggiunto: "La BioCasa è la testimonianza che un’edilizia sostenile è possibile pur mantenendo il calore dell’ambiente familiare. Questo genere di edilizia può rivelarsi un volano per il territorio e contemporaneamente contribuire a salvare l’ambiente. Sono due facce della stessa medaglia. È mediamente più costosa, ma il risparmio è notevole. Deve essere considerato un investimento di lungo periodo".



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Corsi - Prevenzione a tavola

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?