I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Sabbie bituminose in Alberta, un disastro ambientale

Il fotografo Alex MacLean ha fatto un sopralluogo proprio nelle zone estrattive

Pubblicato il 02/07/2014 da Prevenzione a tavola

Sabbie bituminose in Alberta, un disastro ambientale


Dalle sabbie bituminose si estrae le sabbie bituminose, che possono essere trasformate in petrolio e in Alberta si trovano i principali giacimenti. Questo però potrebbe essere uno dei più grandi disastri ambientali di sempre. Scrive Tzetze in merito:"Le sabbie bituminose sono una combinazione di argilla, sabbia, acqua e bitume. Dalle sabbie bituminose si estrae un bitume simile al petrolio che può essere convertito in petrolio grezzo sintetico o raffinato direttamente in raffineria per ottenere i derivati del petrolio. Le sabbie bituminose vengono estratte tramite miniere superficiali o tramite pozzi grazie a delle tecniche come il vapore e i solventi che ne riducono la viscosità. Mediamente il bitume contiene l'83,2% di carbonio, lo 10,4% d'idrogeno, lo 0,94% d'ossigeno, lo 0,36% d'azoto e il 4,8% di zolfo."Sono circa venti le compagnie che estraggono questo materiale:"I principali giacimenti si trovano a nord dell'Alberta. A ovest nella regione di Rivière-la-Paix (Peace River), a sud, Cold Lake e a nord, vicino al fiume Athabasca, più precisamente presso Fort McMurray. Circa venti aziende estraggono le sabbie bituminose Alberta, le due più importanti sono: Syncrude e Suncor."E un fotografo ha immortalato quello che, si crede, sia il maggiore disastro di tutti i tempi nel nostro pianeta:"Il fotografo Alex MacLean ha fatto un sopralluogo proprio nelle zone estrattive. Quello che ha visto lo ha sconvolto. Il fotografo americano ha deciso di documentare questo devastante scenario per saperne di più sul progetto Keystone XL Pipeline, che consentirà di pompare petrolio dalle sabbie bituminose ai porti americani nel Golfo del Messico. Secondo molti, quello che vedete è il peggior disastro ambientale sulla Terra."



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli