I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Vitamine nei cereali e snack: dosi eccessive per bambini

La dose giornaliera raccomandata per un adulto sarebbe maggiore del fabbisogno di un bambino

Pubblicato il 28/06/2014 da Prevenzione a tavola

Vitamine nei cereali e snack: dosi eccessive per bambini


La quantità di vitamine presente nei cereali che mangiamo a colazione, nelle barrette energetiche e negli snack sarebbe eccessiva per i più piccoli secondo l'EWG. Lo riporta l'ANSA: "Tra cereali per la prima colazione, barrette e altri alimenti i bambini sono a rischio di assumere troppe vitamine rispetto alle dosi consigliate per la loro età, specie se a questi cibi fortificati da vitamine e minerali si aggiunge la somministrazione di integratori per bocca. E' l'allarme lanciato dal gruppo Environmental Working Group (EWG), a Washington D.C., capitanato da Renée Sharp che ha condotto un'indagine a tappeto su 1.556 cereali per la prima colazione e 1.025 snack e barrette energetiche". Il problema principale, spiega l'agenzia è che "le dosi di vitamine e minerali aggiunte rispecchiano la dose giornaliera raccomandata per un adulto che è maggiore del fabbisogno di un bambino." C'è stata, per motivi commerciali, una tendenza ad aggiungere vitamine negli alimenti: "Negli ultimi anni si è andata sempre più diffondendo la pratica di fortificare gli alimenti - specie quelli per bambini - con vitamine, anche con un chiaro intento commerciale perché il prodotto viene percepito più sano e nutriente da chi lo acquista. Ma a giudicare da questo rapporto Usa potremmo essere arrivati a un eccesso." Ed ecco cosa hanno scoperto i ricercatori: "Dall'indagine è emerso che 114 cereali esaminati sono fortificati con una quota del 30% maggiore o anche di più rispetto alla dose raccomandata giornaliera per un adulto di vitamina A, zinco e niacina (nota anche come vitamina B3 o PP). Inoltre è emerso che 27 snack e barrette energetiche sono fortificati con concentrazioni il 50% o più superiori per almeno uno dei tre suddetti nutrienti." L'eccesso di vitamine può risultare nocivo, conclude l'ANSA: "Alcune di queste sostanze, spiega Sharp, possono dare problemi a lungo termine se costantemente ingerite in eccesso: per esempio la vitamina A in eccesso può affaticare e 'intossicare' il fegato, lo zinco interferire con l'assorbimento di altri nutrienti importanti con il rame e con il sistema immunitario."



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina