I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Asprina Cancro pancreas: lo studio dagli USA

Secondo i ricercatori l'Aspirina riduce le probabilità di sviluppare il cancro

Pubblicato il 28/06/2014 da Prevenzione a tavola

Aspirina, Cancro pancreas: lo studio dagli USA


Harvey A. Risch, professore di epidemiologia della Yale School of Public Health, ha condotto uno studio sul ruolo dell'aspirina nel prevenire il cancro. E risultati sembrano aprire nuove possibilità per combattere il tumore, infatti Risch ha dichiarato in merito:"Abbiamo scoperto che l'uso di aspirina a basse dosi è associato a un dimezzamento del rischio di tumore del pancreas, con alcune evidenze che più lungo è il tempo di assunzione più basso è il rischio. Poiché un adulto su 60 svilupperà un tumore del pancreas e il tasso di sopravvivenza a cinque anni è inferiore al 5%, è cruciale trovare nuovi modi per prevenire la malattia".Panorama.it spiega come è stato realizzato lo studio:"Basandosi sui dati di uno studio di popolazione del Connecticut, condotto da 2005 al 2009 su 362 casi di cancro del pancreas e 690 controlli, i ricercatori hanno verificato la frequenza, la durata e la regolarità di assunzione dell'aspirina sia a dosi basse sia a dosaggio normale. Hanno scoperto che la protezione fornita dal farmaco andava da una riduzione del 39% del rischio di insorgenza del tumore in coloro che avevano assunto aspirina a basse dosi per sei anni o meno, a un crollo del rischio pari al 60% in chi avevano assunto aspirina a basso dosaggio per oltre 10 anni."E dallo studio è emerso che, prima si inizia ad assumere l'aspirina, maggiori sono i benefici in termini di salute:"Secondo gli autori, poi, prima un persona ha cominciato ad assumere regolarmente l'aspirina a basso dosaggio, maggiore è stata la riduzione del rischio di cancro al pancreas che ne è risultata: dal 48 per cento in coloro che avevano iniziato ad assumerla tre anni prima dello studio, al 60 per cento in coloro che avevano iniziato a prenderla 20 anni prima dello studio."Mentre "l'interruzione del trattamento con aspirina nei due anni precedenti lo studio è invece stata associata a un rischio tre volte maggiore di cancro al pancreas rispetto all'uso continuato."I ricercatori hanno detto che i loro "risultati forniscono sostegno all'idea che un'aspirina al giorno può ridurre il rischio di sviluppare il cancro al pancreas. L'uso di aspirina a lungo termine ha effetti benefici sia per le malattie cardiovascolari sia per il cancro, ma comporta complicanze emorragiche che necessitano di un'analisi rischio-beneficio a livello individuale".



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni

Il latte vegetale più equilibrato è quello di soia

Studio ha analizzato latte di mandorla, soia, riso e cocco

Curcuma, la spezia che migliora la memoria e l’umore

Potrebbe contrastare anche l'Alzheimer. Ecco qualche ricetta per utilizzarla in cucina

Il miglior farmaco naturale si chiama melagrana

I suoi principi attivi sono utili nella prevenzione e nel trattamento di moltissime patologie

Ecco cosa succede al nostro corpo quando mangiamo cibo da fast food

I risultati di uno studio dell'Università di Bonn

I grani antichi sono davvero più sani di quelli moderni?

E' vero che sono più nutrienti e contengono meno glutine?

Come sbucciare la melagrana in 1 minuto

Ecco un trucchetto per aprire la melagrana facilmente

Mele e pomodori riparano i polmoni degli ex-fumatori

Rallentano il declino della funzione respiratoria anche per chi non fuma

La colazione per non sentire fame fino a pranzo

Sazia a spegne la fame nervosa, è una colazione talmente completa che possiamo evitare lo spuntino

Quante calorie contiene una fetta di panettone o di pandoro?

In ogni fetta sono contenuti 5 cucchiaini di zucchero che ci fa superare la soglia fissata dal OMS

Perché i broccoletti sono così buoni per la salute

Tutte i benefici dei broccoletti e qualche ricetta sfiziosa per cucinarli

10 valide ragioni per consumare i porri

I porri rappresentano un alimento che racchiude sorprendenti proprietà curative e nutrizionali.