I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Fukushima, pesce radioattivo: triplicano radiazioni nel tonno

Gli isotopi radioattivi nei pesci sono triplicati

Pubblicato il 17/06/2014 da Prevenzione a tavola

Fukushima, pesce radioattivo: triplicano radiazioni nel tonno


Avete ragione ad essere preoccupati degli effetti delle radiazioni dovuti al disastro nucleare di Fukushima del 2011 (e oltre). La centrale elettrica si è guastata dopo il terremoto e ha inviato onde radioattive all'oceano in quantità di cui non si è ancora del tutto compresa l'entità. Lo riporta Tzetze, riprendendo un articolo di Naturalsociety.com:"Il disastro di Fukushima ha trasportato rifiuti radioattivi in ​​mare. Recentemente, uno studio condotto dai ricercatori della Oregon State University sostiene che la perdita di rifiuti radioattivi nell'oceano ha profondamente intaccato la vita delle specie marine, in particolar modo del tonno alalunga o bianco (albacore)."Inoltre la ricerca, guidata da Delvan Neville del Dipartimento di Ingegneria Nucleare e Radioterapia Fisica Sanitaria dell'Università, ha rivelato "che ci sono notevoli conseguenze causate dall'incidente di Fukushima sul tonno pescato al largo della costa dell'Oregon."Neville ha dichiarato in merito: "Non si può dire che non ci siano rischi, perché le radiazioni portano sempre qualche piccolo rischio"Tuttavia, è importante sottolineare che "la quantità di radioattività nel tonno non rappresenta un rischio per i consumatori".Come è stata svolta la ricerca: "Neville e il suo team di ricercatori hanno esaminato il tonno pescato al largo della costa dell'Oregon tra il 2008 e il 2012. In altre parole, hanno confrontato il tonno pescato prima che si verificasse l'incidente a Fukushima con quello pescato nell'anno successivo. Gli isotopi radioattivi nei pesci sono triplicati, anche se questo non rappresenta un rischio imminente per la salute dei consumatori."Non tutti comunque sono d'accordo, scrive Naturalsociety: "i ricercatori del National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e del GEOMAR Research Center for Marine Geosciences dicono che il peggio deve ancora venire e l'acqua che contiene le più alte percentuali di radioattività non ha ancora raggiunto le nostre coste."E ancora: "Alcuni stimano che l'acqua potrebbe essere 10 volte più forte quando raggiunge le coste americane rispetto a quando ha lasciato il Giappone. Altri dicono che si sta diffondendo. Una cosa certa è che la contaminazione radioattiva si sta ancora spostando attraverso le correnti oceaniche, il cui effetto a lungo termine deve ancora essere valutato."



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta

Frutta verdure e pesce tengono le rughe lontane

A evidenziarlo è uno studio dell'Erasmus Medical Centre di Rotterdam

Olio extravergine d’oliva: meglio DOP o IGP?

Il legame col territorio è dunque più forte nel DOP piuttosto che nell’IGP

Perché scegliere una birra artigianale?

Tra le altre cose ha un maggiore contenuto in vitamine e minerali rispetto ad una birra filtrata

Ecco cosa succede al cervello se mangiamo cioccolato fondente

Il cioccolato fondente è anti-infiammatorio e antistress

Corsi - Prevenzione a tavola

Il miglio previene diabete e cancro

È un cereale ricco di ferro, fosforo, magnesio, vitamine del gruppo B e soprattutto di acido folico

La carne dei fast food è da demonizzare?

Basta evitare patatine fritte, salse e bevande zuccherate e tenere a mente le raccomandazioni anti-cancro

Gli effetti di verdure, yogurt, tè e cioccolato sul fegato

Studio su cirrosi epatica, più diversità batteri intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La frutta secca fa battere il cuore a un ritmo regolare

Il consumo riduce il rischio di fibrillazione atriale

Perché scegliere i grani antichi?

Coltivare i grani antichi significa salvaguardare queste specie vegetali ed impedire che si estinguano

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero