I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Eliminare la pancetta, 5 alimenti per rimettervi in forma

I grassi possono essere rimossi con dei piccoli ritocchi nella dieta

Pubblicato il 17/06/2014 da Prevenzione a tavola

"Secondo gli studi la pancetta sarebbe riconducibile all'alta pressione sanguigna, alla cardiopatia e persino alla morte prematura, tuttavia milioni di americani rimangono sovrappeso, ingrassando chili e accumulando millimetri ogni anno. Mentre fare esercizio in maniera adeguata è un fattore chiave nel tenere a bada la pancetta, ci sono anche dei cambi della dieta che potreste - e dovreste - fare per aiutare a colpire i depositi di grasso con un uno-due." Scrive Naturalnews.com, che elenca i 5 alimenti che vi aiuteranno a eliminare la pancetta. 1) Cavoli e broccoli: Questi alimenti contengono sostanze chiamate fitonutrienti, l'I3C per la precisione. Questo particolare fitonutriente aiuta a contrastare l'effetto degli xenoestrogeni, che sono, essenzialmente, delle sostanze chimiche che consumiamo che agiscono come estrogeni. Gli xenoestrogeni provengono da una gran varietà di fonti come la plastica, le sostanze inquinanti, erbicidi, pesticidi - così come la carne di animali che sono stati nutriti con ormoni nelle loro diete di ingrassamento. Una volta nel corpo, possono causare un sovraccarico di estrogeni che possono avere un ruolo importante nello sviluppo della pancetta. Mangiare questo tipo di verdure aiuta ad aumentare in modo naturale i vostri livelli di I3C e aumenta la capacità dei vostri organismi di proteggersi da soli dall'effetto nocivo degli xenoestrogeni e aiuta a prevenire la formazione della pancetta. 2) Avocado: L'avocado è ricco di grassi sani e tutti sanno che questa è una buona notizia per il vostro cuore. E aiutano anche a soddisfare i desideri di zucchero che vi portano a mangiare snack poco salutari. I grassi contenuti nell'avocado fanno sì che il vostro organismo riesca a gestire gli ormoni che controllano il vostro appetito e il vostro senso di sazietà durerà più a lungo, diminuendo, di conseguenza, il vostro appetito. 3) Lenticchie Le lenticchie sono uno dei gruppi di alimenti che contengono amidi resistenti, che resistono al processo di idrolisi (digestione) da parte degli enzimi digestivi dell'intestino tenue e quindi a differenza di altri amidi non vengono conservati come grassi e migliorano la digestione. Per chi le assume per la prima volta è importante sapere che se mangiate in grande quantità possono, inizialmente, portare al rigonfiamento della pancia, perciò si consiglia di mangiarne piccole quantità. 4) Kiwi: I kiwi sono ricchi di vitamina C, che aiuta la formazione dei un Metabolita conosciuto come carnitina, che aiuta il corpo a bruciare grassi. 5) Tè verde: Gli studi hanno dimostrato che il tè verde contiene le catechine, che sono dei composti che migliorano la capacità dell'organismo di bruciare grassi



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

Corsi - Prevenzione a tavola

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti