I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Eruzione Etna: lingua di fuoco nella notte

Il vulcano ha dato spettacolo

Pubblicato il 16/06/2014 da Prevenzione a tavola
Copia ed incolla il codice nel tuo sito

ERUZIONE ETNA: LINGUA DI FUOCO NELLA NOTTE

Nella notte durante un'eruzione dell'Etna è spuntata una lingua di fuoco. Lo riporta Rainews.it: "Boati, fontane di lava e una lingua color rosso fuoco chiaramente visibile da grande distanza. L’Etna prosegue nella sua spettacolare attività eruttiva dal nuovo cratere di Sud-Est. La colata lavica si allunga lentamente, riversandosi nella disabitata Valle del Bove. A causa del pulviscolo sono stati chiusi precauzionalmente due spazi aerei di Catania, ma l’aeroporto di Fontanarossa è rimasto pienamente operativo." Leggiamo su Meteoweb.eu che "gli esperti della Sezione di Catania (Osservatorio Etneo) dell’INGV fanno il punto della situazione sull’eruzione dell’Etna, ancora in atto, spiegando come nella serata del 14 giugno 2014, è cominciato un nuovo episodio eruttivo al Nuovo Cratere di Sud-Est, che è tuttora in corso." Meteoweb spiega che "l’attività è caratterizzata da quasi continue esplosioni stromboliane e piccole fontane di lava pulsanti, l’emissione di cenere fine e diluita, e un trabocco lavico dall’orlo sud-orientale del cratere, che forma una colata di lava in discesa sulla parete occidentale della Valle del Bove." E ancora: "Il trabocco di lava è iniziato nel mattino del 15 giugno, percorrendo la fenditura apertasi sul fianco del cono del Nuovo Cratere di Sud-Est durante il parossismo del 28 novembre. L’attività esplosiva sta avvenendo da tre bocche all’interno del cratere." Il sito Trinacrianews24 ha scritto che "sebbene l’eruzione sia rimasta confinata alla parte sommitale dell’Etna, la sua forza è stata tale da far risuonare boati e far arrivare lapilli e cenere alle popolazioni immediatamente vicine. Inoltre, nella giornata di ieri, il risveglio del vulcano e le improvvise pesanti piogge pomeridiane hanno fatto si che due spazi aerei dell’aeroporto catanese di Fontanarossa venissero chiusi e ben 8 voli, provenienti da Roma Fiumicino, Parigi, Istanbul, Venezia, Milano Linate, Colonia e Barcellona, venissero dirottati presso lo scalo palermitano “Falcone-Borsellino”." Il vulcano Etna erutta sin da tempi antichissimi: se l'argomento vi interessa potete approfondire su Wikipedia.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo