I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Patatine fritte Mc Donald’s: Tutti gli ingredienti

Si va da quelli geneticamente modificati, agli antischiuma, ai coloranti

Pubblicato il 14/06/2014 da Prevenzione a tavola

Patatine fritte Mc Donald's: Tutti gli ingredienti


Sapere meglio non sapere quali sono gli ingredienti con cui vengono fatte le patatine fritte di Mc Donald's. Tzetze spiega che "di solito le patatine fritte vengono cucinate con soli due ingredienti: olio e patate, in aggiunta il sale. McDonald's utilizza ben diciassette ingredienti. Le patate verrebbero prima lavate e sbucciate in Canada, per l'esattezza a New Brunswick. Successivamente "scottate" per rimuoverne gli zuccheri naturali che potrebbero variarne l'aspetto. Poi imbevute di destrosio per dar loro un colore omogeneo e infine andrebbe aggiunto un altro ingrediente serve a prevenirne l'ingrigimento." Gli ingredienti sono: "patate, olio di colza, olio di soia idrogenato, olio di cartamo, aroma naturale, destrosio, sodio pirofosfato acido (serve a mantenere il colore), acido citrico, dimetilpolisilossano (antischiuma), olio di mais, Thbq, dimetilpolisiloxano, sale silicoalluminato, destrosio, ioduro di potassio. mcdonaldsf9new2 A occhio, molti degli ingredienti menzionati sono pericolosi per la salute, come quelli geneticamente modificati, gli anti-schiuma e i coloranti. Leggiamo su Trueactivist.com che Mc Donald's ha rivelato il segreto che sta dietro alla produzione delle patatine. L'azienda americana ha infatti realizzato un video in cui risponde ad una serie di domande sulle french fries: da dove vengono le patate, come vengono trattate, che tipo di olio viene utilizzato per friggerle e perché viene cosparso troppo sale. Quanti di voi sapevano che le patatine di Mc Donald's contengono questi ingredienti? Su Youtube girano video che fanno perdere l'appetito, come quello di Sally Davies che avrebbe comprato un Happy Meal il 10 aprile del 2010 e l'avrebbe lasciato per sei mesi sul tavolo senza coprirlo. Passati i sei mesi, secondo il video, l'hamburger e le patatine "non avevano odore, non c'erano vermi, insetti e muffa." Non si può accertare però la veridicità di quanto riportato, almeno finché non si prova.

Patatine fritte Mc Donald's: Tutti gli ingredienti. IL DOCUMENTO DELL'AZIENDA

Seguici su Facebook se ti interessano le nostre notizie



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali