I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Le strane creature pescate in Giappone

Ci si chiede se si tratti di mutazioni genetiche

Pubblicato il 06/05/2014 da Prevenzione a tavola

Delle strane creature quelle ritrovate in Giappone, tanto da suscitare il timore che ci sia stato un mutamento genetico, dato che i "pesci mostro" sono stati pescati nelle coste davanti a Fukushima. Ecco l'articolo di Leggo.it: "Sicuramente ci troviamo davanti a delle creature mai viste prima: quale sia la loro origine non ci è dato saperlo, ma possiamo dire che il loro aspetto non è dei più rassicuranti. Questi esemplari hanno le mascelle da squalo, il corpo simile a quello di un'anguilla e la testa di un salmone rosa: sono stati pescati sulle coste del Giappone, precisamente davanti al distretto di Fukushima. Hanno una lunghezza che può variare tra i 10 e i 25 centimetri e gli esperti dicono che somiglia molto ad un altro pesce, appartenente alla famiglia dei Chauliodontidaes, ma che vive in fondali molto alti, e non dove è stato pescato. Ora c'è da scoprire la natura di questi incredibili pesci, ribattezzati 'tremende creature': gli scienziati non escludono che potrebbero essere legati al disastro della centrale nucleare di Fukushima." A smentire le voci di un possibile "mutamento genetico" però, è un sito antibufale, che, citando come fonte un sito russo, che spiega: "il 22 aprile 2014, al largo delle coste di Kochi in Giappone sono stati pescati dei pesci Photonectes gracilis, evento rarissimo, che era avvenuto un’altra volta nel 2007, sono pesci normalissimi, rari, non normalmente pescati, ma noti e catalogati. Non c’è nessuna ragione per cui allarmarsi, nessun motivo di collegare la cosa a Fukushima, insomma una è una notizia inventata atta a disnformare, l’altra è una notizia vera, interessante per gli appassionati." Per butac.it la notizia interessante è che sono stati pescati "NORMALISSIMI pesci che solitamente vivono negli abissi degli oceani, e quindi hanno fisionomia differente da quella dei normali pesci che siamo abituati a vedere e/o mangiare". (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

Corsi - Prevenzione a tavola

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia