I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Burger King: Carne marcia e pessime condizioni igieniche

L'inchiesta di Walraff, celebre giornalista investigativo

Pubblicato il 05/05/2014 da Prevenzione a tavola

Secondo un'inchiesta del canale televisivo RTL, riportata da Repubblica, la realtà delle cucine della nota catena Burger King, non è delle migliori: "Carne marcia, cucine in condizioni igieniche da terzo mondo, lavoratori sfruttati. Ecco la realtà quotidiana in molte filiali Burger King in Germania, come rivelato da un'inchiesta televisiva per il canale Rtl realizzata dal più celebre dei giornalisti investigativi europei, Günter Walraff, che da decenni si traveste - da turco, da africano, da operaio assunto sottocosto, da homeless - per denunciare, spesso con l'ausilio di una telecamera nascosta, le tante ingiustizie nel "migliore dei mondi", come ha chiamato con feroce ironia il suo paese in un libro di qualche anno fa." Un'inchiesta che ha costretto l'azienda a chiudere alcune delle sue filiali: "Anche questo suo ultimo reportage ha scatenato una vera e propria bufera, costringendo uno dei più noti colossi nel campo del fast-food a chiudere in fretta e furia due delle sue filiali in Germania." Ecco cosa è stato scoperto con l'inchiesta da Walraff: "Signor Wallraff, cosa avete scoperto con la vostra inchiesta? «La Yildiz (l'azienda che gestisce quelle filiali di Burger King in franchising, ndr ) ha emesso una precisa direttiva, secondo cui non deve essere gettato via più dello 0,2 per cento dei cibi e di usare tutto il resto anche se è in condizioni disgustose. Abbiamo visto e filmato cibi deteriorati in modo nauseante, contenevano colibatteri e altri batteri dannosissimi per l'apparato digerente. Abbiamo raccolto prove di casi di ospiti finiti in ospedale. Insomma, come la carne sulla Potemkin. Abbiamo anche visto e filmato filiali senza detersivi né lavastoviglie funzionanti. I dipendenti dovevano persino servire cibo anche se era caduto in terra. In più, i ritmi di lavoro nei Burger King sono disumani»." Alcuni, collaboratori di RTL - dichiara Walraff - sono stati infiltrati per ottenere le prove: "È riuscito a mettere Burger King all'angolo... come ha fatto? «Ho infiltrato i miei collaboratori in alcuni loro ristoranti. Abbiamo visto e filmato. Ora vedremo se le cose cambieranno davvero. In questo momento loro temono la reazione dei consumatori. Se non garantiranno maggiore igiene rischiano di chiudere i battenti, ma, come le dicevo, le orribili condizioni di lavoro sono l'altro grande problema del colosso ». Si spieghi meglio... «Dietro le quinte c'è chi fa mobbing coi dipendenti, li minaccia se sono in malattia, se hanno genitori da accudire o vogliono fondare una cellula sindacale o magari criticano ritmi o igiene. Un quinto dei dipendenti delle filiali in franchising è stato minacciato. È stato inventato un sistema che loro chiamano "licenziamento dei non licenziabili". Alcuni per la disperazione sono finiti in clinica psichiatrica. L'ideatore di questo sistema l'ho intervistato senza che lo sapesse, nel suo studio. L'ho smascherato»." Il giornalista stesso si è travestito: "Come ha fatto? «Mi sono travestito da anziano imprenditore deciso a vendere la sua azienda a investitori americani senza scrupoli, chiedendogli aiuto. Purtroppo la tendenza a frodi e ingiustizie purtroppo è in aumento: lo constato con l'apposito ufficio anti-frode che ho fondato, Work Watch. A volte vinciamo minacciando di rendere tutto pubblico in tv se non vengono instaurate condizioni di lavoro giuste. Spesso gli sfruttati sono migranti, costretti ad accettare ogni lavoro»." (Leggi l'articolo integrale)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali