I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Burger King: Carne marcia e pessime condizioni igieniche

L'inchiesta di Walraff, celebre giornalista investigativo

Pubblicato il 05/05/2014 da Prevenzione a tavola

Secondo un'inchiesta del canale televisivo RTL, riportata da Repubblica, la realtà delle cucine della nota catena Burger King, non è delle migliori: "Carne marcia, cucine in condizioni igieniche da terzo mondo, lavoratori sfruttati. Ecco la realtà quotidiana in molte filiali Burger King in Germania, come rivelato da un'inchiesta televisiva per il canale Rtl realizzata dal più celebre dei giornalisti investigativi europei, Günter Walraff, che da decenni si traveste - da turco, da africano, da operaio assunto sottocosto, da homeless - per denunciare, spesso con l'ausilio di una telecamera nascosta, le tante ingiustizie nel "migliore dei mondi", come ha chiamato con feroce ironia il suo paese in un libro di qualche anno fa." Un'inchiesta che ha costretto l'azienda a chiudere alcune delle sue filiali: "Anche questo suo ultimo reportage ha scatenato una vera e propria bufera, costringendo uno dei più noti colossi nel campo del fast-food a chiudere in fretta e furia due delle sue filiali in Germania." Ecco cosa è stato scoperto con l'inchiesta da Walraff: "Signor Wallraff, cosa avete scoperto con la vostra inchiesta? «La Yildiz (l'azienda che gestisce quelle filiali di Burger King in franchising, ndr ) ha emesso una precisa direttiva, secondo cui non deve essere gettato via più dello 0,2 per cento dei cibi e di usare tutto il resto anche se è in condizioni disgustose. Abbiamo visto e filmato cibi deteriorati in modo nauseante, contenevano colibatteri e altri batteri dannosissimi per l'apparato digerente. Abbiamo raccolto prove di casi di ospiti finiti in ospedale. Insomma, come la carne sulla Potemkin. Abbiamo anche visto e filmato filiali senza detersivi né lavastoviglie funzionanti. I dipendenti dovevano persino servire cibo anche se era caduto in terra. In più, i ritmi di lavoro nei Burger King sono disumani»." Alcuni, collaboratori di RTL - dichiara Walraff - sono stati infiltrati per ottenere le prove: "È riuscito a mettere Burger King all'angolo... come ha fatto? «Ho infiltrato i miei collaboratori in alcuni loro ristoranti. Abbiamo visto e filmato. Ora vedremo se le cose cambieranno davvero. In questo momento loro temono la reazione dei consumatori. Se non garantiranno maggiore igiene rischiano di chiudere i battenti, ma, come le dicevo, le orribili condizioni di lavoro sono l'altro grande problema del colosso ». Si spieghi meglio... «Dietro le quinte c'è chi fa mobbing coi dipendenti, li minaccia se sono in malattia, se hanno genitori da accudire o vogliono fondare una cellula sindacale o magari criticano ritmi o igiene. Un quinto dei dipendenti delle filiali in franchising è stato minacciato. È stato inventato un sistema che loro chiamano "licenziamento dei non licenziabili". Alcuni per la disperazione sono finiti in clinica psichiatrica. L'ideatore di questo sistema l'ho intervistato senza che lo sapesse, nel suo studio. L'ho smascherato»." Il giornalista stesso si è travestito: "Come ha fatto? «Mi sono travestito da anziano imprenditore deciso a vendere la sua azienda a investitori americani senza scrupoli, chiedendogli aiuto. Purtroppo la tendenza a frodi e ingiustizie purtroppo è in aumento: lo constato con l'apposito ufficio anti-frode che ho fondato, Work Watch. A volte vinciamo minacciando di rendere tutto pubblico in tv se non vengono instaurate condizioni di lavoro giuste. Spesso gli sfruttati sono migranti, costretti ad accettare ogni lavoro»." (Leggi l'articolo integrale)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo