I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Vaccino Infanrix Textra, sospeso per gravi reazioni su tre bambini

In Italia il medicinale è conosciuto come Polioinfanrix

Pubblicato il 26/03/2014 da Prevenzione a tavola

In questi giorni assistiamo al tam tam mediatico che ci ricorda come ”i vaccini sono sicuri ed efficaci“. Sarà che qualche dubbio noi ce lo poniamo da sempre in merito a quest’affermazione azzardata, e guarda caso ci giunge notizia che le autorità  anitarieportoghesi hanno deciso di sospendere la somministrazione del vaccino Infanrix Tetra a seguito di gravi reazioni avverse in tre bambini. Coincidenza, Infanrix Tetra è lo stesso vaccino che fu soggetto all’attenzione delle autorità sanitarie francesi nell’ottobre 2012 quando fu adottata parallelamente una sospensione cautelativa del vaccino esavalente Infanrix Hexa in 19 paesi al mondo. Giovedì scorso, la Infarmed portoghese ha ricevuto segnalazioni di tre casi di reazione avversa al vaccinoInfanrix Tetra, utilizzato per stimolare l’immunizzazione contro difterite, tetano, pertosse acellulare e poliomielite nei bambini di età compresa tra 16 mesi e 13 anni. I bambini avrebbero accusato dolori severi, con braccia molto gonfie a distanza di 48 ore dalla somministrazione del vaccino, inducendo la Infarmed a rilasciare un comunicato di sospensioneper ogni ulteriore somministrazione del vaccino Infanrix Tetra, lotto n. AC20B268AB, in scadenza al 31-07-2015. Infarmed ha aggiunto che la partita è stata ormai ritirata e sarà oggetto di analisi, ma ha invitato tutti i genitori, tutori e operatori sanitari, a segnalare qualsiasi effetto secondario che si verifica 2-3 giorni dopo la vaccinazione. In Italia, questa combinazione tetravalente contro difterite, tetano, pertosse acellulare [a 3 antigeni] e poliomielite, è conosciuta col nome commerciale di Polioinfanrix e trova appunto indicazione per la vaccinazione di richiamo [booster] nei soggetti dai 16 mesi ai 13 anni di età [inclusi]. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali