I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

“Tonno e pesce spada contaminati da sostanze cancerogene”

Il servizio shock delle Iene andato in onda ieri sera

Pubblicato il 27/02/2014 da Prevenzione a tavola

Luigi Pelazza de Le Iene è andato a Parigi a parlare con il Presidente dell’Istituto nazionale dei tumori Francesi, il quale ha messo in guardia sui pericoli che derivano dal pesce che arriva da acque inquinate. “Dopo diversi studi ho scoperto cose veramente scioccanti. Il tonno e il pesce spada sono contaminati da sostanze cancerogene di livello1″. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le sostanze cancerogene di livelli 1 sono le più pericolose.”In Francia sono stati presi in considerazione 4 porti, 2 sull’Atlantico e 2 sul Mediterraneo e il pesce era contaminato in tutti e 4″. Proprio per questo l’Unione Europea ha posto dei limiti sulle quantità di queste sostanze contenute dai pesci, oltre le quali il pesce non dovrebbe essere mangiato. Il medico francese consiglia di limitare l’uso del pesce fresco, in particolare tonno e pesce spada soprattutto ai bambini piccoli e alle donne in gravidanza. Le Iene per avere un ulteriore prova di quanto già detto hanno acquistato del tonno in diverse pescherie italiane e anche tonno in scatola per farlo analizzare. Il risultato è stato che su cinque quantità di pesce analizzato, solo una aveva una bassa concentrazione di mercurio che non oltrepassava i limiti posti dalla legge europea. Invece i risultati del tonno in scatola erano nella norma. Pelazza è poi andato a chiedere ai pescatori per sapere cosa ne pensano a proposito e la risposta è stata che “Non mangiano tonno rosso”. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Corsi - Prevenzione a tavola

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Corsi - Prevenzione a tavola

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo