I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Tabacco, il residuo è più pericoloso del fumo stesso

Residui di fumo in case e uffici è dannoso come diretto e passivo

Pubblicato il 31/01/2014 da Prevenzione a tavola

La contaminazione degli ambienti con particelle microscopiche depositate dal fumo delle sigarette è dannosa, a causa delle sostanze cancerogene contenute, quanto il fumo passivo e perfino come quello diretto. Lo sostengono i ricercatori dalla California University che hanno accertato per la prima volta la tossicità del 'fumo di terza mano' in uno studio condotto sui topi di laboratorio, pubblicato su Plos One. Il fumo si posa sulle superfici degli oggetti e là resiste col passare del tempo diventando, progressivamente, perfino più tossico - sottolineano gli autori - La restituzione di nicotina e altre particelle dalle pareti nell'aria delle stanze espone agli stessi rischi del fumo diretto. "Abbiamo testato sui topi gli effetti del fumo di terza mano negli organi interni, scoprendo che ne colpisce diversi, in particolare fegato e polmoni. Inoltre prolunga la rimarginazione delle ferite e aumenta l'iperattività" afferma Manuela Martins-Green, biologa cellulare a capo dello studio. Le particelle di fumo contagiano le superfici, si annidano nella polvere e nelle stanze da letto dei bambini, ricordano i dermatologi americani. L'ambiente in cui qualcuno ha fumato in precedenza minaccia la salute di piccoli, coniugi e colleghi non fumatori". (ANSA)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle