I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Centrale nucleare inglese fa le bizze, paura in tutta Europa

Rilevati livelli alti di radioattività

Pubblicato il 31/01/2014 da Prevenzione a tavola

Livelli elevati e comunque anomali di radioattività sono stati accertati a Sellafield, impianto nucleare per il ritrattamento del combustibile fossile situato a pochi chilometri da Seascale, villaggio della contea di Cumbria, nell’Inghilterra nord-occidentale: lo ha reso noto la compagnia energetica pubblica ‘Bnfl’, che gestisce il complesso. La centrale nucleare è stata parzialmente chiusa. La struttura è la più vecchia e più grande d’Europa. In una nota la società britannica precisa che, a titolo “prudenziale e cautelare”, è stato deciso di mantenere la normale operatività ma con personale “ridotto” ai soli “lavoratori essenziali”. Il sito è utilizzato per lo stoccaggio di rifiuti nucleari e il trattamento di rifiuti contenenti idrocarburi. Le radiazioni risultano superiori alla norma, anche se “ben al di sotto” del grado che “imporrebbe l’adozione di qualsiasi contromisura”. Sellafield, dove hanno sede anche reattori ormai dismessi, è stata in passato teatro di diversi incidenti: i principali risalgono al 1957, al 1973 e al 2004-2005. (fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Corsi - Prevenzione a tavola

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Corsi - Prevenzione a tavola

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti

La ricetta del castagnaccio

Ecco la ricetta sana e genuina del castagnaccio, senza zucchero o latte

Alla scoperta della Batata, la patata a basso indice glicemico

La batata è il tubero della salute: proprietà nutrizionali e qualche ricetta

La pasta non fa ingrassare ma rende felici

Gli endocrinologi svelano come godersi un piatto di pasta senza ingrassare

Maltagliati di farro con borlotti e castagne

Una ricetta autunnale, sana e golosa

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle