I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

5 rimedi naturali contro mal di gola e influenza

Per chi preferisce evitare i farmaci

Pubblicato il 14/01/2014 da Prevenzione a tavola

Magari il gusto non sarà eccezionale, ma come risultato il sistema immunitario ne sarà rafforzato, e senza ricorrere a farmaci. 1. Tè all'aglio  Un noto rinforzante del sistema immunitario è l'aglio, una pianta antibatterica e antivirale per combattere raffreddori, tosse e l'influenza. Uno dei modi migliori per sfruttare le proprietà curative dell'aglio è quello di bere del tè freddo all'aglio, zuccherato con un po' di miele grezzo. Prendere 2-3 spicchi di aglio fresco, schiacciarli con la lama di un coltello largo. Aggiungerlo a 2 tazze di acqua e portare ad ebollizione. Abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento per altri 15 minuti. Scolare l'aglio e lasciare raffreddare il composto. Aggiungere del miele, un pizzico di pepe di Caienna e una spruzzata di succo di limone. 2. Cipolla rossa e miele Un rimedio meraviglioso per adulti o bambini che hanno la tosse è quello di utilizzare dello zucchero di canna o del miele grezzo e delle cipolle rosse per fare uno sciroppo calmante. Lavare, sbucciare e affettare la cipolla intera in orizzontale. Mettere le fette in una ciotola alternati a strati di miele grezzo o zucchero di canna. Coprire e lasciare la cipolla nella ciotola per circa 12-15 ore o durante la notte. Il giorno successivo, nella tazza si sarà formato un vero e proprio sciroppo, ottimo rimedio. 3. Miele grezzo e limone per il mal di gola Una miscela di succo di limone fresco e miele grezzo fornisce sollievo per il mal di gola e aiuta a fermare quel leggero solletico alla gola che stimola la tosse. La vitamina C e antiossidanti presenti nei limoni freschi rafforzano il sistema immunitario, accelerando la guarigione. Mescolare il succo di 1/2 limone con 2 o 3 cucchiai di miele e sorseggiare nel corso della giornata. 4. Zuppa di pollo  Il brodo di pollo è davvero utile per mettere ko un raffreddore o l'influenza e accelerare la guarigione. Approfittate delle elevate proprietà antiossidanti e nutrienti che si trovano nelle verdure biologiche e nel pollo. 5. Tè al Verbasco  Il tè al Verbasco è noto per alleviare la tosse, il raffreddore e l'influenza. Esso agisce come un espettorante, sciogliendo il muco. (Fonte)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Corsi - Prevenzione a tavola

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali