I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Morbillo, Italia maglia nera d’Europa

Da novembre 2012 a ottobre 2013 sono stati segnalati in tutto 12.096 casi, di cui quasi 3 su 10 nel nostro Paese

Pubblicato il 09/01/2014 da Prevenzione a tavola

Italia 'maglia nera' in Europa per numero di casi di morbillo registrati nell'ultimo anno. Secondo il bollettino pubblicato dall'Ecdc, il centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie, da novembre 2012 a ottobre 2013 sono stati segnalati in tutto 12.096 casi, di cui quasi 3 su 10 nel nostro Paese. La Penisola guida la classifica delle nazioni più colpite, con 3.429 casi (il 28% del totale), seguita da Regno Unito (2.261 casi), Paesi Bassi (2.177), Germania (1.723) e Romania (1.660). Tutti insieme 'coprono' il 93% di tutti i casi registrati nei 30 Paesi monitorati. Per numero di casi per milione di abitanti, sul primo gradino del podio c'è l'Olanda (130,1/milione); seconda la Romania (77,7) e terza l'Italia (56,4). Il 61% di tutti i casi segnalati è stato confermato dai test di laboratorio (7.337). Nella maggioranza dei casi i pazienti non erano stati vaccinati (l'87% degli 9.882 casi segnalati di cui era noto lo stato vaccinale). In 8 casi l'infezione è evoluta in encefalite acuta, e 3 malati sono morti. Negli stessi 12 mesi presi in esame, sono stati segnalati in Europa 39.122 casi di rosolia, la quasi totalità dei quali in Polonia (99%)."Il numero di casi osservati nel 2013 rimane basso, rispetto alle epidemie del 2010 e 2011", si legge nel bollettino. "Tuttavia, il dato resta inaccettabilmente alto - avverte l'Ecdc - considerando che l'obiettivo è debellare morbillo e rosolia in Europa entro il 2015". Per raggiungere questo traguardo, "gli sforzi già messi in campo dagli Stati membri devono proseguire ed essere implementati e velocizzati". (Adnkronos Salute)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Arriva la “dieta universale” per prevenire le malattie e salvare il pianeta

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

Corsi - Prevenzione a tavola

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Corsi - Prevenzione a tavola

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina