I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

L’isola nata da un terremoto

In Giappone, cresce a vista d'occhio

Pubblicato il 20/12/2013 da Prevenzione a tavola

Figlia di un terremoto e di un’eruzione vulcanica, una nuova isola è nata al largo di Tokyo, in Giappone. Spuntata nelle acque dell’oceano Pacifico, l’isolotto si estende per 56mila chilometri quadrati e continua a crescere. Così mentre altre isole come lei riaffondano negli abissi oceanici, Niijima cresce e spunta dalle acque a 25 metri sopra il livello del mare. Il parto lo scorso 20 novembre è stato fotografato dall’occhio dell’Advanced Land Imager, strumento a bordo del satellite Nasa che osserva e scruta la Terra.L’isola di Niijima si trova a 1000 chilometri al largo da Tokyo e quindi è nelle acque territoriali del Giappone a 500 metri dall’isola di Nishino-shima, anch’essa nata dall’eruzione del vulcano sottomarino tra il 1973 e il 1974. Nei primi giorni dall’eruzione gli scienziati non credevano che Niijima sarebbe diventata una vera isola, ma ora continua a crescere e le speranze per la sua “sopravvivenza” aumentano, tanto che secondo gli esperti potrebbe rimanere tra le terre emerse per molti anni, se non per secoli, prima di essere inghiottita dalle acqueTomoyuki Kano, esperto dell’agenzia meteo giapponese, ha spiegato al quotidiano The Australian:“L’eruzione vulcanica sta continuando, quindi non conosciamo il destino dell’isola, ma non scomparirà in pochi giorni o settimane, e probabilmente la sua vita durerà parecchi anni… almeno fino a quando un’altra eruzione non la spazzerà via. Vediamo ancora fumo e cenere provenire dall’isola, e ogni tanto un getto di lava, per cui alla fine potrebbe diventare ancora più grande”. (BlitzQuotidiano) (Credit Photo: Nasa)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





NOTIZIE + RECENTI

I ravanelli fanno benissimo al nostro organismo

Ha importanti facoltà antiossidanti e depurative, un ottimo aiuto per il fegato e la cistifellea

Cosa succede se si beve una birra in gravidanza?

Anche le bevande con gradazione alcolica medio-bassa sono pericolose in gravidanza

Ecco come scegliere il miglior olio extravergine d’oliva

Il miglior olio evo? Fruttato, amaro e piccante

Latte di mandorla: ottimo alleato per le ossa

Tra le bevande vegetali, è quello che contiene un maggior quantitativo di calcio, magnesio e fosforo

Come orientarsi tra i diversi tipi di farina

La nutrizionista spiega la differenza tra farine integrali, tipo 00, tipo 0, tipo 1, tipo 2, di manitoba, di grano duro, di grano tenero

Corsi - Prevenzione a tavola

Grassi saturi: sempre più studi ribaltano tutto ciò che sapevamo finora

Oggi sono sempre più numerosi gli studi che ci raccontano tutta un’altra storia rispetto ai grassi cattivi

Il latte di soia fa male ai bambini?

Può essere dato ai bambini? Fa bene o fa male? È il giusto sostituto del latte?

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché gli asparagi sono così buoni per la salute

Cinque ottimi motivi per mangiare gli asparagi e qualche ricetta per utilizzarli in cucina

L’olio extravergine di oliva fa ingrassare?

Quanti cucchiai bisogna consumarne, è meglio a crudo o cotto e altre risposte ai vostri dubbi

5 ottimi motivi per mangiare indivia

L'indivia è una verdura eccezionale per il nostro organismo

Le virtù del Pan di zucchero, la cicoria bianca

Stimola le funzioni intestinali,del fegato e dei reni. Ecco come cucinarla

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ecco cosa mangiare dopo i 60 anni

Ogni età ha la sua dieta: ecco come dovrebbe essere quella degli over 60

Soia ai bambini: sì o no?

Esisterebbe un rischio nel consumo abbondante e prolungato di prodotti di soia: i fitoestrogeni