I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Allarme smog: ben oltre i limiti i dati rilevati a Milano e a Bergamo

La nebbia e l'alta pressione stanno innalzando i livelli di inquinamento al Nord

Pubblicato il 12/12/2013 da Prevenzione a tavola

Tempo stabile, nebbia e inquinamento a livelli sempre più alti. Fino al 20 dicembre, quando una perturbazione dovrebbe raggiungere l'Europa, l’alta pressione continuerà a dominare sulla Penisola con qualche nuvola solo al Sud e temperature senza variazioni rilevanti. Allarme smog: ben oltre i limiti i dati rilevati a Milano e a Bergamo. "La situazione resterà pressoché stazionaria con l’alta pressione che dominerà la scena europea fino almeno fino al 20 dicembre determinando in molte zone tempo grigio e nebbioso - spiega il meteorologo Rino Cutuli -. Le perturbazioni continueranno a infrangersi contro il muro anticiclonico che resterà ben saldo almeno sui settori meridionali del continente". La situazione - Tempo stabile su tutta la Penisola con le nebbie, anche nelle ore pomeridiane, che raggiungono i litorali di Centronord, Campania e Sardegna. Freddo persistente nelle zone nebbiose con massime di poco sopra lo zero. Le previsioni per venerdì - Poche nubi, solo al Sud, ma tempo grigio a causa della nebbia in Valpadana e nelle valli interne del Centro, fra Toscana e Umbria. Temperature senza variazioni di rilievo: minime sottozero in molte città, ad esempio -6 gradi ad Aosta, -4 gradi a Novara, Piacenza e Trento, -2 gradi a Milano, Torino, Brescia e Perugia. Il tempo nel weekend - Niente piogge sabato e domenica anche se aumenta la nuvolosità al Centro e nelle Isole. Nebbie meno intense. Perturbazioni dal 20 dicembre - La stabilità durerà fino al 20 dicembre quando una lieve perturbazione atlantica dovrebbe raggiungere l'Italia rimescolando l’aria e dissolvendo così le nebbie in Valpadana. Preoccupa lo smog - La bolla anticiclonica che ormai da diversi giorni insiste sul nostro Paese causa un innalzamento oltre i livelli di guardia dell'inquinamento. I dati registrati a Milano e a Bergamo sono preoccupanti: 130 µg/m3 con punte anche oltre i 150 µg/m3. La soglia limite è di 50 µg/m3. (TgCOM)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Quanti grammi di fibre e cereali integrali servono contro cancro, diabete e infarto?

Il sale rosa dell’Himalaya fa bene?

Sento spesso farmi questa domanda: ”Il sale rosa fa bene? E’ meglio di quello bianco?”

Come stufare carciofi e cicoria

uUn accostamento semplice che unisce due sapori particolari che insieme si armonizzano

Il dolcificante fa davvero perdere peso?

10 ottime ragioni per portare in tavola il radicchio rosso

Moltissimi benefici per la nostra salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La carne rossa collegata al rischio infarti e ictus

Troppa carne rossa mette in circolo una sostanza legata al rischio cuore

Non causa solo ipertensione: nuova ricerca svela i rischi del sale

Ecco cosa si rischia con una dieta ad alto contenuto di sale

Il caffè può rallentare il Parkinson

I ricercatori hanno scoperto le potenzialità di due composti del caffè

Corsi - Prevenzione a tavola

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca