I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Nebbie e smog fino a Natale

Le previsioni del tempo per le prossime settimane

Pubblicato il 09/12/2013 da Prevenzione a tavola

"L’alta pressione sarà l’assoluta protagonista sull’Italia per un periodo prolungato, molto probabilmente almeno fino al 20-21 dicembre - spiega il meteorologo Flavio Galbiati -. Si va formando infatti sul nostro continente una configurazione detta a omega caratterizzata da un robusto anticiclone che occuperà gran parte dell’Europa centro-occidentale e che farà da blocco alle perturbazioni atlantiche". Le previsioni per lunedì - C'è il sole su buona parte della Penisola. Tempo bello sui settori alpini, ampi rasserenamenti anche sulle regioni centrali adriatiche, su bassa Calabria ionica e Sicilia orientale. Nuvolosità sparsa nel resto dell’Italia, anche compatta in Liguria, regioni tirreniche e Isole maggiori, ma con qualche debole e isolata pioggia soltanto tra Campania, Calabria tirrenica e nell’estremo ovest della Sicilia. Le temperature massime faranno registrare valori in quasi tutta Italia nella media del periodo (anche sopra nelle zone più soleggiate). Faranno eccezione le pianure del Nord e le valli del Centro dove insisteranno le nubi e le nebbie. Rischio valanghe sulle Alpi - Rischio valanghe di grado 2, ossia moderato, su gran parte dei rilievi. Rischio di grado 3 solo al confine tra Val d’Aosta e Piemonte. Il tempo per martedì - Al mattino nebbie diffuse sulle pianure del Centro Nord. Un po' di nubi al Sud e sulla Sicilia, con possibile leggere piogge sulla Sicilia tirrenica. Nel pomeriggio nebbie in parziale diradamento, ancora qualche modesto annuvolamento su Puglia, Appennino meridionale e isole. Temperature senza grosse variazioni. Venti moderati nord occidentali su Puglia, medio e basso Adriatico e alto Ionio. Fino a Natale nebbie e smog - L'attuale situazione di stabilità continuerà fino all'inizio della settimana di Natale. Bel tempo quasi ovunque, è vero, ma con qualche controindicazione: specialmente nella seconda parte della settimana, la cappa anticiclonica renderà più dense le nebbie. Queste condizioni atmosferiche favoriranno poi l’accumulo di sostanze inquinanti, in particolare il Pm10 e il biossido di azoto, specie nelle grandi città e in Pianura Padana. Già nei giorni scorsi, secondo l'Arpa, in diverse città è stata superata abbondantemente la soglia limite di 50 µg/m3. Le sostanze inquinanti, a causa della bolla anticiclonica, rimarranno intrappolate nei bassi strati dell’atmosfera, accumulandosi così giorno dopo giorno. (TgCOM)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia

La dieta mediterranea allunga la vita degli anziani

Perché riduce del 25% il rischio di morte per qualsiasi causa negli over-65

Corsi - Prevenzione a tavola

Le fragole contrastano le malattie infiammatorie croniche intestinali

Secondo studio possono essere utili contro morbo di Chron e colite ulcerosa

Ecco perché le cicerchie fanno bene

Proprietà e benefici delle cicerchie

Cicerchie: tra falsi miti e realtà

In passato ingiustamente demonizzate, oggi le cicerchie sono oggetto di riscoperta

Corsi - Prevenzione a tavola

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'