I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Influenza, quest’anno arriva per il Capodanno

Il picco a ridosso del nuovo anno. Metterà a letto oltre 4 milioni di italiani

Pubblicato il 26/11/2013 da Prevenzione a tavola

Arriva l'inverno, e si porta dietro l'influenza. Ma come sarà l'influenza di quest'anno? E soprattutto, quando arriverà? Le riposte le troviamo sul sito del Sole24Ore, dove Silvia Sperandio ha intervistato il virologo Fabrizio Pregliasco dell'Università di Milano. Ecco qualche stralcio: La pandemia vera e propria, secondo gli esperti, si farà sentire solo a fine dicembre-primi di gennaio. E metterà a letto - sempre stando alle previsioni - dai 4 ai 4 milioni e mezzo di italiani, dei quali il 40% bambini. «Quest'anno si prevede una pandemia standard, senza particolari picchi». I ceppi virali individuati sono tre: AH1N1/California; A/H3N2/Victoria; B/Massachusets. Il primo era già presente negli anni scorsi, gli ultimi due sono nuovi. Cosa ci possiamo aspettare? «Tutti questi virus - spiega lo specialista - hanno le stesse caratteristiche della malattia influenzale. I principali campanelli d'allarme sono ben noti, e vanno dalla febbre alta a dolori muscolari, stanchezza, tosse e altri sintomi respiratori». Per vaccinarsi c'è tempo fino a fine dicembre, ma non tutti sono d'accordo Se l'epidemia non arriverà prima di Natale, la campagna di prevenzione è già scattata nelle regioni italiane. Quanto tempo c'è ancora per vaccinarsi? «In realtà - dice il virologo - non esiste un limite temporale preciso: però, considerando che l'effetto protettivo parte dieci giorni dopo l'iniezione, possiamo dire che c'è tempo fino alla fine di dicembre».



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia