I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Ecco chi sono le 18 vittime dell’alluvione in Sardegna

Questi i nomi delle vittime accertate dell’alluvione in Sardegna

Pubblicato il 19/11/2013 da Prevenzione a tavola

Diciotto morti: una cifra provvisoria purtroppo e allo stesso tempo impressionante. Questi i nomi delle vittime accertate dell’alluvione in Sardegna. Bruno Fiore, 68 anni, sua moglie Sebastiana Brundu, di 61, e della consuocera Maria Loriga, di 54, sono morte in seguito al crollo di un terrapieno sulla Provinciale 38 tra Olbia e Tempio, in località Monte Pino. La famiglia Fiore è molto conosciuta in città: per decenni ha gestito alcune cave nella zona. Francesco Mazzoccu ed il figlio, un bambino di tre soli anni, sono morti in località Raica, nella strada che porta a Telti. Patrizia Corona, 42 anni, e la figlia Morgana Giaconi, due anni, si trovavano a bordo di una Smart, sono morte dopo che l’auto è stata travolta dalla furia dell’acqua in località Bandinu. Il marito della donna, un poliziotto, che si trovava con loro, è invece riuscito a salvarsi. Anna Ragnedda, 83 anni, è morta nella sua abitazione in via Lazio. Un’altra donna è deceduta nel suo appartamento di via Romania. Sterminata una intera famiglia di brasiliani residente ad Arzachena: il seminterrato nel quale abitavano è stato sommerso da tre metri d’acqua e tutti gli occupanti - padre, madre e due figli di 20 e 16 anni - sono rimasti intrappolati morendo annegati. Si tratta di Isael Passoni, della moglie e dei due figli Weriston e Laine Kellen. NUORO - Sulla strada Oliena-Dorgali è morto un poliziotto di 44 anni, Luca Tanzi, finito fuori strada con l’auto di servizio mentre scortava un’ambulanza. Una donna ultraottantenne è morta nella sua casa allagata a Torpè, dove è morta anche un’altra donna rimasta bloccata in casa. A Onanì è stato ritrovato il corpo di Giuseppe Farre, 61 anni, trascinato via dalla corrente mentre stava custodendo del bestiame. ORISTANO - Una donna di 64 anni, Vannina Figus, è stata trovata morta nella sua casa allagata a Uras. (Corriere.it)   [mash origin="image" ids="331,330,329,328,327,326,325,324,323"]



banner basso postfucina












Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Cos’è il Miso e perché dovresti inserirlo nella tua alimentazione

Il miso protegge lo stomaco e l'intestino, migliora la digestione e sconfigge il gonfiore addominale

Bietola, da gustare tutto l’anno

Trucchetti e consigli di cottura e conservazione, più due ricette

Ceci alle erbe aromatiche

Oggi vi prepongo una ricetta facile e veloce

Zuppa di Orzo alle erbe, le ricette dell’antica Roma

Oggi vi propongo una ricetta invernale che pare piacesse molto anche agli antichi romani: l'Orzo “speciale” alle erbe!

Le virtù del cardo, parente stretto del carciofo

Tra le tante proprietà del cardo emerge quella protettiva per il fegato e quella anti-tumorale

Corsi - Prevenzione a tavola

Sicuri di conoscere tutte le proprietà dello scalogno?

Ricostituente, digestivo, disintossicante. Ecco come usarlo in cucina

La ricetta dello strudel di zucca

Oggi prepariamo un dolce buono e sano che non ci farà sentire in colpa, lo strudel di zucca

Ecco la frutta che ti salva da infarto e ictus

Le antocianine presenti in alcuni tipi di frutta rappresentano uno scudo per la salute del cuore

Corsi - Prevenzione a tavola

Crostata senza glutine con marmellata di pesche

Una ricetta buona e sana, adatta anche ai celiaci

Pane di zucca: dalla Pianura Padana con delizia

È un tipico pane della bassa Pianura Padana dove si prepara con le meravigliose zucche mantovane

Il tempo dei carciofi: proprietà benefiche e trucchi per cucinarli

Da gustare da novembre ad aprile, ottimi per gli effetti farmacologici e terapeutici su fegato e cistifellea

Pisciammare: la nutriente colazione del passato

Un tempo si preparava per andare a lavorare nei campi, oggi può costituire un pasto sano e nutriente

4 ottimi motivi per mangiare i cavoli

Ortaggio antinfiammatorio e anti-raffreddore per eccellenza, da preferire crudo o al vapore

Come pulire e cucinare il cardo

Le sue coste sono molto ricche di acqua e fibre, vitamine B e C, sali minerali

Ricetta del Pan dei morti senza zucchero

Una versione senza zucchero e con farina integrale del Pan dei morti