I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

E’ la Lombardia la zona più inquinata d’Europa

La mappa diffusa dall’Agenzia europea per l’ambiente non lascia spazio ad interpretazioni

Pubblicato il 17/10/2013 da Prevenzione a tavola

Macchie nere, rosso scuro in tutta la zona della pianura padana. La mappa diffusa dall’Agenzia europea per l’ambiente non lascia spazio ad interpretazioni. La Lombardia, provincia di Bergamo compresa, deve fare i conti con l’inquinamento dell’aria che non accenna a diminuire. Secondo i dati dello studio, dal 2002 al 2011 non ci sono stati cambiamenti significativi. La questione evidenziata dal rapporto Air Quality in Europe 2013 riguarda tutte le città europee, nelle quali una persona su quattro si ritrova a respirare aria con sostanze inquinanti che superano i limiti fissati dall’Unione Europea. Nove persone su dieci vengono a contatto con elementi nocivi, i quali vanno oltre i limiti suggeriti dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.In alcuni casi si ha un superamento dei limiti consentiti, in termini di polveri sottili, PM 2,5, anche dal 91% al 96% delle situazioni. Nel 97-98% dei casi sforano anche le concentrazioni di ozono a bassa quota, ritenuto anch’esso pericoloso. Come ha fatto notare l’associazione Genitori Antismog, ogni anno nel nostro Paese i miliardi di euro utilizzati per la spesa sanitaria legata ai problemi causati dall’inquinamento dell’aria sono fra i 50 e i 151. In Italia il valore dell’ozono è pari a 3 volte quello che è stato fissato. Inoltre le violazioni sono registrate per varie sostanze che causano lo smog: monossido di carbonio, nichel, benzene, biossido di azoto. Le morti premature a causa dell’inquinamento sarebbero 65.000. In particolare l’associazione ha insistito sui dati riscontrabili nelle aree urbane, come quelle della Pianura Padana



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





  • tony baldos

    In un altro articolo, risultava il Veneto : mettetevi d’accordo….!!

    • Clara Tiengo

      se guardi bene la cartina è quasi tutto il nord, con l’area rossa, perciò hanno detto bene in tutti gli articoli :)

      • Patrizia Tilocca

        forse perché magari i paesi dietro le Alpi, con le lobby pagano i governi x stare zitti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        • Clara Tiengo

          ma che centra O.o

          • Amedeo

            fate l’amore ragazze non la guerra

          • Clara Tiengo

            veramente volevo solo capire la risposta

  • vito milazzo

    Di questo dono di Dio (la nostra Terra),ne stiamo facendo uno scempio, e tutto questo si ripercuoterà negativamente sul nostro prossimo futuro.

  • Mauro Lippi

    purtroppo lasceremo dietro di noi una scia di disastri ai quali nessuno metterà un freno ,dell’ordine io voglio vivere bene ,degli altri che verranno dopo me ne strafrego .E qui Dio non ha a che fare proprio niente ,.se è vero che il mondo come dite lo ha creato lui .doveva perdere un po più di tempo e lavorare un po di più,sulle MENTI ,e sui CERVELLI .delle umane genti e sulle coscienze. .

  • Clara Tiengo

    ah, ora mi spiego perché la maggior parte sono tutti fuori di testa :D

  • http://www.silviafossi.it/ Silvia Fossi

    L’uomo è l’essere più stupido che io conosca! Si suicida mentre conta il suo denaro. Follia !

    • virus 1953

      Analisi perfetta, complimenti.

  • graziano.

    come silvia fossi…..addio.

    • NeroBlack

      Un’altro pensionato brizzolato che si sta tenenedo stretto il suo boss in formato poket. apotropaico

  • Federico Negrinelli

    Quindi in Francia e Spagna e Inghilterra non ci sono inceneritori? Solo in Italia e Paesi Bassi?? Paesi Bassi dove tutti vanno in bicicletta?? Strano che le uniche zone dove c’è il rosso siano anche le zone con livello medio del mare pari a zero o anche meno…..é ovvio che un satellite dall’alto percepirà più sostanze se deve rilevare una maggior distanza….la rilevazione andava fatta dal basso non dall’alto…tra la pianura padana e il monte bianco ci sono 3000 metri di differenza…contando che la troposfera é 11/12 km parliamo di 1/4 di distanza in più…

    • Guest

      Rilevare*

  • dicolamia

    dove c’è la lega di Bossi

  • Alfonso F. Dama

    Mah! Chissà perché però i tumori spadroneggiano in Campania. Non è che i veleni vengano prodotti lassù e poi smaltiti quaggiù?

    • silversurfer

      embè? facciamo almeno metà del lavoro per ciascuno no?. o forse voi napule vorreste solo il benessere prodotto al nord sotto forma di contributi a pioggia che vi arrivano aggratis da 70 anni per l’eterna resurrezione del sud italia ma non le sfighe? se volete un tenore di vita europeo pur avendo una produzione industriale a livello africano, se non sapete produrre nulla (eccetto la criminalità organizzata), occupatevi almeno delle pulizie

      • Alfonso F. Dama

        Guarda, caro il mio leghista, secondo me tu o vieni da Marte o sei stato per lunghissimo tempo in pellegrinaggio fra gli aborigeni. Il tuo discorso non è nemmeno offensivo, ma semplicemente stupido. I contributi a pioggia di cui parli, ormai lo sanno pure i bambini dove siano finiti per 50 anni. La criminalità organizzata non l’hanno certo prodotta né incoraggiata i milioni di cittadini onesti del meridione d’Italia. Del resto gli “spazzini” da te anelati sono camorristi PAGATI a milioni di euro dai tuoi industriali del nord, che oltre a evadere miliardi di tasse preferiscono avvelenare intere popolazioni pur di risparmiare sullo smaltimento dei rifiuti. Prima di digitare o aprir bocca ti converrebbe fare un piccolo “click” per accendere il cervello. Ammesso che tu ne abbia uno…

        • silversurfer

          quello che all’inizio era nato come un aiuto ai cugini minorati e fanulloni della repubblica di pulcinella si è trasformato in un obbligo. datevi da fare invece di passare le giornate a cantare o sole mio e a dare la colpa dei vostri guai a tutti tranne che a voi stessi. e ricorda che i camorristi non vengono da marte. sono meridionali pure loro. camorra mafia ndrangheta non è che il nome con cui chiamiamo i delinquenti terroni. se voi sudici foste bravi ad organizzare il business legale come siate bravi ad organizzare quello illegale, l’italia sarebbe messa meglio della baviera invece che peggio della tunisia.

          • Alfonso F. Dama

            Senti Silversurfer: togli la testolina dai fumetti della Marvel e guardati intorno, perché sei fuori dalla realtà L’Italia è ridotta com’è ridotta perché è stata governata da lestofanti corrotti sia del Sud che del Nord. I tuoi stessi beniamini della lega hanno contribuito parecchio. Per non parlare di un tal nanerottolo satiriaco che, putacaso, non è certo di Torre del Greco. Camorra, mafia e ‘ndrangheta sono nate al sud, è vero, ma oggi sono delle multinazionali e hanno trovato terreno fertile e finanziamenti soprattutto nel nord Italia. Quindi da quelle parti, proprio santarellini non siete…

          • silversurfer

            che c’è di strano? ovvio che la mafia sia arrivata anche al nord. voi terroni l’avete portata in tutti i luoghi in cui siete emigrati, vedi i vari al capone, lucky luciano la famiglia genovese, gambino, gotti ecc ecc

            come i marocchini quando vengono in italia si portano dietro l’islam, i terroni che salgono al nord si portano dietro le varie mafie, ndranghete, camorre e tutti gli altri capolavori tipici del sud-italia.

  • Cristina Valentini

    i frutti e i pesci ok…..ma i bambini???? Come sono nati in quest’ultimo periodo?

  • Tony Triolo

    Povero pianeta…l’uomo riesce a distruggerlo a scapito sella sua stessa vita.

  • emilio battista

    Dopo 5 minuti di riflessione, credo che la maggior parte delle persone continuerà a comprare auto nuove, e tenere il riscaldamento di casa a 22 gradi dopo una doccia con 1/2 flacone di bagnoschiuma. A salvare il mondo devono pensarci sempre gli altri.

  • Nino Di Chiara

    Inquinano più le chiacchiere che le auto…

  • aristide de amicis

    non è tutto negativo quest’articolo…più inquinamento=più produzione industriale…grazie lombardia,,,produci per tutti noi te ne siamo grati…è grazie a te che ci teniamo a galla! se l’italia fosse tutta una macchia rossa non avremmo certo problemi di disoccupazione!

    • Lorenzo

      He bhè, finisco anche l’equazione:
      più produzione industriale = più cancri.

      Complimentoni… si vede che non hai mai visto morire qualcuno.

    • Atos

      ma ci sei o ci fai? guarda le altre nazioni europee più ricche di noi hanno tutte minimo la metà di macchie rosse… anzi la Germania ha solo macchie gialle.

      • aristide de amicis

        asinaccio guarda che la lombardia produce più ricchezza della germania in proporzione…il totale della ricchezza prodotto in germania è più alto che in italia…perchè in germania l’industria è ben distribuita su tutto il territorio (cosa che auspico anceh per l’italia chiaramente)…ma resta che come regione la lombardia è una delle più industrializzate e ricche al mondo…
        con questo non voglio certo implicare che bisogna chiedere la secessione o stupidaggini del genere…ma se ogni regione d’italia avesse il pil della lombardia saremmo il paese più ricco non dico al mondo ma d’europa sicuramente!

        • Anello di giada

          Domandella….

          Meglio ricchi e ammalati di tumore da inquinamento con i tuoi figli colpiti da asma da polveri sottili

          o

          Poveri MA sani ….

          A voi l’ardua risposta …

          • fra dea

            Opterei per la seconda…anche se è di difficile realizzazione.

          • Anello di giada

            L’Italia è abbastanza GRANDE , basta arrivare alle colline della pianura padana per vedere “sotto di te” lo strato di inquinamento sopra la pianura ….
            Sotto lo strato muori …
            Sopra lo strato campi….
            Optiamo tutti per la seconda

          • Alessandro Poggi

            Tutti sanno che basta una panca…

          • Luigi Regno

            ..beh allora meglio cominciare a cantare ..altrimenti rimane una sola alternativa…eheheheh!!

          • fabrizio

            confermo vivo vcino alla via emilia a pochi chilometri dalle colline ….la è sopra

          • Vassilij Zaitsev

            Il fatto è che siamo poveri ed ammalati. E senza una Sanità degna di un paese industriale ed inquinato…

    • Mirco

      bebebbeb troll, troll, troll, bebebeb…………………………..

      • Lorenzo

        Si dai è per forza un troll… anche se ogni tanto il dubbio che sia reale mi viene…

    • miky

      piu’ produzione, piu’ inquinanamento ma anche piu’ soldi e piu’…”pilu” per tutti!!!!

  • Ray Milano

    beh… a giudicare dall’intenso lavoro di geo-ingegneria che stanno svolgendo (basta guardare il cielo), direi che sono altri i nostri problemi…

  • Frank Badline

    L’inquinamento? Non fa nulla, l’importante è la crescita, il PIL e la finanza.

  • MAX66
    • MrStallman .

      Non avevo dubbi che fosse la solita stro..ata allarmistica :D

  • Michele P.

    com’è che c’è quella chiazza rossa sull’olanda? Ma non vanno tutti in bicicletta? O è il fumo della cannabis?

    • Grashopper Joss

      Non è l’Olanda, ma il Belgio (la parte nord, quella fiamminga)

  • Grashopper Joss

    Carina la situazione in Belgio ed in Olanda del sud. Leggevo proprio cinque minuti fa un articolo di un giornale belga di Bruxelles che sconsigliava, ripeto, sconsigliava, di respirare all’aperto! “Annamo” bene.
    Mentre a Lussemburgo, tutto bene. Comunque è la parte fiamminga la più colpita…

  • g.r.

    Attenzione!! La foto ha 10 ANNI e la realtà è l’esatto contrario: leggete e guardate le foto AGGIORNATE ..”Parts of Europe and the US experienced a decrease in nitrogen dioxide levels over the last 15 years” sul sito http://www.sciencedaily.com/releases/2012/07/120709093042.htm … Univesità di Bremen…

    • andrea bove

      Attenzione quello che dici tu è riferito SOLO all’NO2 (diossido di azoto) ovvero 1 delle migliaia di sostanze inquinanti dello smog

      • g.r.

        E allora perchè è stata inserita una foto ALLARMANTE di 10 ANNI FA se è SOLO NO2? Io leggo notizie SCIENTIFICHE AGGIORNATE, NON E’ CORRETTO INSERIRE dati così vecchi che ATTUALMENTE SONO del tutto cambiati, vedi http://images.sciencedaily.com/2012/07/120709093042-large.jpg se l’inquinamento è composto da migliaia (addirittura) di sostanze allora andrebbero visualizzate le stesse per una CORRETTA informazione

  • digentras

    novità? nell’aria c’è quello che immettiamo noi intelligentoni,basta alzare i limiti di pericolosità e tutto si normalizza,ormai si usa così come pil/deficit americano,italiano……la colpa è del creatore che ha fatto la terra un’inolucro chiuso e non possiamo ditruggere,avvelenare o bruciare tutto l’universo ma……ci stiamo ingegnando.

  • Paolo Penna

    e te credo, con quel puzzone di berlusconi che vè aspettate??? hhhihi

  • malizia della malizia di Silvi

    Falso: secondo le ultime scansioni satellitari la situazione è migliorata rispetto al 2004 data a cui si riferisce questa immagine .
    Fucina stà diventando come TZE TZE…

  • Antonio Jorio

    basta scaricare il documento dal sito dell’Agenzia Europea dell’Ambiente per capire davvero come siamo messi male! Io l’ho letto e la situazione del Pm10 e Pm 2.5 e’ disastrosa! Questo per dissentire dai soliti TUTTOLOGI che hanno scritto qui sotto! Il documento e’ in inglese.

NOTIZIE + RECENTI

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Corsi - Prevenzione a tavola

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo

Corsi - Prevenzione a tavola

Perché è bene consumare mandorle italiane

Le mandorle rappresentano un'ottima merenda, sana, nutriente e saziante

Cosa significano i numeri e le lettere sulle uova?

Importante informarsi per sapere che tipo di uova stiamo acquistando

Le uova non aumentano il colesterolo né rovinano il fegato

Sfiatiamo un falso mito e facciamo chiarezza sul ruolo delle uova nella nostra alimentazione

La pasta madre: proprietà, benefici e vantaggi in cucina

Anche chiamato lievito madre, migliora la regolazione della glicemia e la digeribilità dei prodotti

La salsa di pomodoro cotta fa bene all’intestino

Nuovo studio: Aumenta l'effetto dei batteri buoni

Ecco cosa succede a mangiare un uovo al giorno

Nuovo studio riabilita l'alimento: riduce il rischio cardiovascolare

Ecco i cibi che causano 500mila morti l’anno per malattie di cuore

Da Oms guerra a grassi trans, eliminarli dalla dieta