I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Allarme borotalco. Ecco cosa può provocare

Aumenterebbe il rischio cancro alle ovaie

Pubblicato il 20/06/2013 da Prevenzione a tavola

L'uso ripetuto e costante di talco in polvere sulle zone genitali femminili, aumenta esponenzialmente il rischio che insorga un cancro epiteliale ovarico. A lanciare l'allarme è un gruppo di ricercatori guidati da Kathryn L. Terry, Ostetrica e Ginecologa presso il Brigham and Womens Hospital di Boston: la ricerca, pubblicata il 12 giugno sulla rivista scientifica Cancer Prevention Research, è stata effettuata su un campione di oltre 18.000 donne ed ha evidenziato come l'utilizzo di polvere di talco sulle zone genitali possa aumentare del 24% lo sviluppo di tumore delle ovaie. I risultati della ricerca hanno evidenziato come il rischio riguardi la contrazione di alcuni sottotipi specifici di tumore: 1. sieroso, cioè costituito da una neoplasia (o «massa di tessuto») a forma irregolare le cui cellule invadono i vasi sanguigni e linfatici; 2. endometrioide, cioè formato da due tipologie di tessuto, ghiandolare e stromale (lo stroma è un tessuto di sostegno alla componente ghiandolare), entrambe presenti nell'endometrio; 3. a cellule chiare, così chiamato proprio per l'aspetto chiaro delle cellule. Per le donne che utilizzano la polvere di talco su tutto il corpo eccetto che sulle zone genitali non è stato invece rilevato nessun rischio. Contando però che dei pericoli legati all'utilizzo del talco si è già parlato ampiamente anche in passato e che questo è solo l'ultimo studio di una lunga serie, converrà forse propendere per un'alternativa naturale e decisamente più innocua come l'amido di riso, dall'azione emolliente e lenitiva che rinfresca e assorbe sebo e sudore senza ostruire i pori né causare rischi qualora venga inalato accidentalmente. In fondo prevenire, è sempre meglio che curare.



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

Zuppa di lenticchie con castagne

Ricetta sana e gustosa, perfetta per l'autunno

Come scegliere una buona zucca? Ecco le differenze tra le diverse qualità

Mantovana, Delica, Napoletana, Violina: perché fanno bene e come cucinarle

6 ottimi motivi per mangiare finocchi

I finocchi rappresentano un ottimo alimento per il nostro organismo

Anemia da carenza di ferro? Ecco cosa mangiare

Quali sono i cibi che ne contengono di più?

Alla scoperta del topinambur, l’ortaggio che vi cambierà la vita

Il topinambur combina proprietà diuretiche con doti benefiche per abbassare la glicemia

Corsi - Prevenzione a tavola

Ecco gli alimenti per sorridere all’autunno

Cambio di stagione, gli alimenti alleati del buonumore

Ecco perché vale la pena mangiare i cachi

Racchiudono straordinarie proprietà per il nostro organismo

Dal cacao un aiuto per ossa fragili e malattie respiratorie

Il cacao e gli alimenti che lo contengono hanno quantità significative di vitamina D2

Corsi - Prevenzione a tavola

Raffreddore e influenza in arrivo: anticipiamo il TG col cibo giusto

Ecco i cibi che possono aiutarci a prevenire i mali di stagione

Perché la cicoria è così buona per la salute

La cicoria si può trovarla da settembre fino a febbraio: ecco una ricetta sana e gustosa

Ecco perché mangiare i fichi d’India

Un toccasana per il nostro organismo. Un trucco per sbucciarli e una ricetta gustosa

La zucca è ottima per la nostra salute: due ricette da leccarsi i baffi

La zucca, la regina dell'autunno, è ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo

Tutti i cibi che fanno bene alla pelle

La mantengono sana, idratata e la fanno invecchiare meno

L’olio extravergine d’oliva protegge da infarti e ictus

Il merito è di una proteina salva-cuore

Nel tuorlo d’uovo in segreto per non perdere i capelli

Secondo uno studio giapponese si nasconde un possibile composto contro l'alopecia