I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Dettagli OK

Douglas shock, cancro causato da sesso orale

Il responsabile sarebbe il papilloma virus umano (HPV)

Pubblicato il 03/06/2013 da Prevenzione a tavola

"Il mio cancro alla gola è stato causato dal sesso orale". Michael Douglas ha rivelato così i suoi segreti più intimi in un'intervista pubblicata oggi sul Guardian. "Senza essere troppo specifici - ha detto l'attore americano - questo tipo particolare di cancro è causato dal papilloma virus umano (HPV) che in realtà si trasmette tramite il cunnilingus". Il marito di Catherine Zeta Jones, che sta promuovendo il suo nuovo film 'Behind the Candelabra', ha aggiunto, scherzando, "se hai questa malattia il cunnilingus è anche la cura migliore". L'attore si è ripreso molto bene dopo la malattia che gli era stata diagnosticata nell'agosto 2010. Malattia che i medici all'inizio non avevano individuato, prescrivendo all'attore una cura con antibiotici. GINECOLOGI, IN AUMENTO TUMORI FARINGE A CAUSA SESSO ORALE - Sono in aumento in Italia, soprattutto tra i giovani, i tumori della faringe e della cavità orale causati dal virus Hpv trasmesso attraverso rapporti di sesso orale. A sottolinearlo, dopo che l'attore Michael Douglas ha dichiarato di essersi ammalato di cancro alla gola proprio a causa di questo tipo di rapporti sessuali, è il presidente della Società italiana di ginecologia (Sigo) Nicola Surico. I tumori alla cavità orale in Italia contano 10-12 mila casi nuovi l'anno: "Si stima - spiega Surico - che ben il 50% dei tumori dell'orofaringe siano attribuibili al virus Hpv trasmesso via sesso orale, così come il 15% dei tumori del cavo orale e il 21% di quelli alla laringe". Nei casi meno gravi, invece, il virus Hpv può causare la papillomatosi delle corde vocali, "una lesione precancerosa - spiega l'esperto - che si può curare tramite laser". Questo tipo di tumori, avverte il presidente dei ginecologi, "é in aumento soprattutto tra i giovani, e tra i maschi più che tra le donne. Ma un aumento di tali forme cancerogene legate al virus Hpv - aggiunge - si registra anche tra gli omosessuali, tra i quali sono in crescita i tumori retto-anali". Il problema, sottolinea lo specialista, é che "in questi casi non è possibile fare prevenzione poiché il profilattico non è utilizzabile". L'unica soluzione per prevenire questo tipo di tumori, afferma, "sarebbe dunque quella di estendere la vaccinazione contro l'hpv anche ai ragazzi maschi, mentre oggi è prevista solo per le ragazzine". Altro consiglio, rivolto a chi pratica il sesso orale, rileva lo specialista, "é di sottoporsi periodicamente ad un controllo dall'otorino, in modo da cogliere l'eventuale presenza di lesioni cancerose e precancerose alla laringe o al cavo orale quando sono ancora ad uno stadio iniziale". Ma, ovviamente, un ruolo fondamentale gioca anche la corretta informazione: "In molti casi i ragazzi non conoscono i rischi cui vanno incontro con il sesso non protetto o con il sesso orale, e per questo sono necessarie campagne informative mirate. Con tale obiettivo - ha annunciato il presidente Sigo - partirà a breve una nostra campagna, in collaborazione con la Società di andrologia e il ministero della Salute, per portare nelle scuole e negli ambulatori dei medici di base opuscoli informativi sulle malattie sessualmente trasmesse". (ANSA)



banner basso postfucina







  • Segui Prevenzione a Tavola:





Leave a Reply

NOTIZIE + RECENTI

La curcuma è in grado di uccidere le cellule tumorali

I ricercatori hanno scoperto che unendola al platino riesce a uccidere le cellule malate

Psoriasi? Ci pensa la dieta mediterranea

Studio condotto su oltre 3500 persone colpite da malattia dà ottimi risultati

Come conservare l’olio extravergine di oliva

Esistono diverse accortezze, come tenere l'olio al riparo da luce, calore e ossigeno

Cosa pensa davvero l’ONU di parmigiano, olio d’oliva e prosciutto

Siamo tornati sull'argomento per fare chiarezza su quello che è avvenuto realmente

Gli alimenti che fanno male alla prostata

Ecco cosa mangiare d'estate per tenere la prostata in salute

Corsi - Prevenzione a tavola

La panzanella: la vera ricetta e le inaspettate proprietà del pane toscano DOP

Mangiare la panzanella può essere estremamente prezioso per il nostro organismo

Bere un tè al giorno protegge il cuore, specie negli anziani

Rallenta la naturale diminuzione del colesterolo Hdl, quello cosiddetto 'buono'

Scoperto perché una mela al giorno leva il medico di torno

Il segreto è contenuto nei polifenoli che hanno un ruolo decisivo nel microbiota dell'intestino

Corsi - Prevenzione a tavola

La ricetta dell’Acquasale pugliese, piatto povero ma ricco

Acquasale, una tipica ricetta Salentina povera negli ingredienti ma ricca in principi nutritivi

I valori nutrizionali della farina di grano duro

La classificazione degli sfarinati e la superiorità nutrizionale della farina integrale e dei suoi derivati

Alla scoperta della Meloncella, frutto-verdura dalle mille virtù

La meloncella del Salento è ricchissima di proprietà nutritive e benefici per il nostro organismo

Conoscete la cottura passiva?

La cottura passiva fa risparmiare e conserva tutti i nutrienti

Il tè verde mantiene il cuore in salute e contrasta l’infarto

Il merito potrebbe essere di una sostanza antiossidante contenuta nel tè verde

Il mango contrasta stitichezza e intestino pigro

Studio rivela che basta un mango uno al giorno

Tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno in un’unica ciotola

Impariamo a preparare la ciotola di Buddha per un pasto sano e completo